“E’ stato una sorta di terzo tempo dell’intervallo”. Lo definisce così, ai nostri microfoni, mister Manuel Pignatelli il bellissimo episodio di fairplay avvenuto domenica sul campo della Pro San Bonifacio. Durante l’intervallo dell’incontro tra Pro San Bonifacio e Azzurra S.Bortolomeo, le ragazze della Pro hanno chiesto e invitato le avversarie a fare una partitella a casacche mischiate.

“E’ stata un’iniziativa nata delle stesse ragazze per istinto e pura passione che mettono nel fare questo sport. Potrebbe essere riproposta durante le prossime partite, magari con un appuntamento fisso perché darebbe l’esempio anche ad altre squadre” ha continuato il tecnico.

A raccontarci il momento è stata anche una delle protagoniste dell’iniziativa, Elisa Filippini: “E’ stato un gesto molto spontaneo da parte nostra. Alla fine del primo tempo ci trovavamo in 6 in panchina e, invece di metterci a fare i soliti passaggi per riscaldarci, abbiamo pensato di improvvisare una partitella. Abbiamo fatto le porte con i parastinchi, chiamato a giocare un bambino che faceva il raccattapalle e poi abbiamo notato che anche le nostre avversarie si stavano scaldando. A quel punto la mia compagna, Veronica Brutti, ha proposto di chiedere alle ragazze dell’Azzurra di unirsi alla nostra partitella. Loro sono rimaste sorprese della proposta, poi hanno accettato di buon grado. Finché non è ricominciata la partita, abbiamo giocato in squadre miste, socializzando anche tra di noi”. 

Elisa continua: “Non abbiamo fatto nulla di strano, fa parte del nostro spirtio ed è sulla linea di quello che predica il mister: portare rispetto agli avversari ed essere sempre sportivi. Spesso sono più importanti i 3 punti che si prendono fuori dal campo rispetto a quelli che si fanno in campo. Alcune partite hanno una tensione altissima, questi momenti servono anche per stemperare il clima. Durante i 90 minuti si gioca, prima e dopo si è tutti amici”. 

L’idea quindi è di proporre questa bella iniziativa anche nelle prossime gare: “Sarebbe bello rifare questa cosa in ogni partita. Questi momenti ci vorrebbero su ogni campo, invitiamo tutti a farlo e speriamo che altre squadre seguano il nostro esempio o accettino la nostra proposta quando giocheranno contro di noi”.

LE FOTO SCATTATE DAL FOTOGRAFO MIRKO BARBIERI

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!