Vari

Le foto di Halima Aden, la prima modella in burkini su Sport Illustrated

Halima Aden è la prima modella musulmana ad indossare hijab e burkini nell’edizione speciale Swimsuit di Sport Illustrated in uscita l’8 maggio.  Il burkini colorato indossato dalla Aden, per il numero della rivista dedicato ai costumi da bagno, aderisce e copre l’intero corpo, all’infuori di testa, mani e piedi. E il capo è coperto da una cuffia.
«Le ragazze che indossano l’hijab dovrebbero avere anche loro dei modelli femminili a cui guardare. Oggi vediamo personaggi politici, donne imprenditrici, giornaliste televisive e altre donne velate di successo in ruoli visibili e questo è il segnale che dovremmo mandare» ha detto la modella.


Halima, ha alle spalle una storia incredibile: è nata e cresciuta in un campo per rifugiati somali in Kenya e migrata negli Stati uniti quando aveva sette anni. Il servizio fotografico è stato fatto proprio nella sua terra d’origine. «Ho ripensato a quando avevo sei anni e vivevo qui. Tornarci, dopo aver vissuto il sogno americano, per uno shooting per Sports Illustrated penso sia una storia che nessuno poteva immaginare. È veramente un sogno diventato realtà».
Nel 2016 Halima Aden è stata la prima modella ad indossare lo hijab e il burkini a Miss Minnesota, dove fu semifinalista: «È indescrivibile l’importanza che ha avuto per me: pensavo che la gente mi fischiasse. Avevo paura perché partecipare a concorsi di bellezza non fa parte della mia cultura ma di quella americana. Ma mi dissi: non avere paura e sii una pioniera».