Intervistata a margine di KickOff 2017, Patrizia Panico esprime la sua opinione sul girone di ferro della Nazionale Italiana di Calcio Femminile ai prossimi Europei che si terrano in Olanda a luglio, queste le sue parole:

“Faccio un grandissimo in bocca al lupo a tutte le ragazze e sono certa che farrano bella figura, anche perché quando ti giochi qualcosa di importante tutto quello che hai fatto nelle amichevoli e nei tornei non conta più niente. Quello dell’Italia è un girone terribile, però con la Germania ce la siamo sempre giocata fino all’ultimo minuto, è comunque un punto di partenza importante perché ti confronti con una nazionale molto forte. La Russia è sulla carta inferiore a noi, credo sia importante mettere in cassaforte dei punti con loro, con la Germania ce la possimao giocare, con la Svezia soffriremo tanto.”

Sempre durante l’intervista Patrizia Panico ha poi parlato dell’importanza dell’apparentamento delle squadre di calcio femminili con quelle maschili:

“La fiorentina è un riscontro tangibile di quanto sia importante che società di calcio maschile investano sul femminile. La Fiorentina in solo 2 anni è riuscita a conquistare uno scudetto, dimostrando a tutte le altre società maschili che investendo sul femminile si possono raggiungere dei risultati importanti in breve tempo, tutto sta nella volontà di far crescere e credere in questo sport.”