Sono parole di amarezza ma anche di profondo orgoglio quelle che ha scritto sulla sua pagina Facebook Cristiana Girelli dopo la sconfitta in Coppa Italia Femminile contro la Fiorentina Women’s.

Il senso di vuoto dopo la sconfitta di ieri mi impedisce di trovare le giuste parole per tutto ciò che sento in questo momento.
Scrivo, cancello. Scrivo e cancello di nuovo.
Forse non c’è molto più da dire.
Eppure, finisce un anno particolare, 11 mesi molto intensi, tante emozioni belle e tante meno belle.
Il mio orgoglio per questo gruppo però non cambierà mai. È qualcosa di inimmaginabile e che, probabilmente, mi porta a vivere così intensamente tutto questo vortice di emozioni.
Volevamo una fine diversa. Ognuna di noi lo desiderava tanto, tantissimo ma, nonostante non sia andata così, abbiamo concluso la stagione “a testa alta”.
Grazie ai nostri tifosi, immancabili e sempre presenti.
Grazie per ogni singola parola o messaggio che mi è arrivato in queste ore, mi avete strappato un sorriso e, visto che c’era proprio bisogno, qualche lacrimuccia.
Ora stacchiamo un po’ la spina qualche giorno e poi, fortunatamente, è subito tempo di allenarsi e concentrarsi per un grande Obiettivo con la maglia azzurra”.