Archivio

Lisa Alborghetti: “Mozzanica, un progetto in cui credo”

lisa alborghetti

Il Puma è tornato. Dal 20 agosto, data di inizio della preparazione precampionato delle biancoceleti, Lisa Alborghetti si è unita alle compagne d’armi per cominciare i lavori in vista dell’inizio della nuova stagione. La centrocampista alzanese ha scelto quindi ancora Mozzanica e il perché ce l’ha spiegato senza tanti giri di parole: “Perché fondamentalmente nei mesi scorsi mi sono trovata molto bene in questa società, dove ho trovato un progetto da cui ripartire e in cui credo. E poi perché da vera bergamasca fa piacere giocare nella squadra che rappresenta il proprio territorio.”

Lisa, sei arrivata a Mozzanica a gennaio e ti appresti ad iniziare una nuova stagione con le biancocelesti. Cosa ti aspetti nei prossimi mesi?

“Parlare di aspettative credo sia un po’ presto. La cosa certa è che siamo un bel gruppo, sia calcisticamente parlando che fuori dal campo e questo è un aspetto molto importante. Creare un gruppo di ragazze unito è fondamentale per poter lavorare bene insieme. Obbiettivi non ce ne poniamo, lavoreremo ogni giorno con umiltà per ottenere il massimo delle nostre possibilità.”

Il tempo di rimettere gli scarpini e subito si va in campo per la prima ufficiale. Con l’Orobica è arrivata la vittoria nella gara d’andata del primo turno di coppa Italia e con il 2-0 che porta la tua firma.

“Giocare una partita in pieno ritiro non è mai facile, ma possiamo dire che sia andata bene. Ci aspetta il ritorno da giocare tra 8 giorni e naturalmente quello a cui pensiamo adesso è solo di passare questo turno e poi riprenderemo il lavoro in vista del campionato.”