Dopo una settimana di stop, dovuto alla fine dei campionati o alle giornate di pausa degli stessi, torna il nostro appuntamento con le calciatrici italiane che hanno scelto di andare all’estero per proseguire la loro carriera nel mondo del pallone. Da oggi arriva anche Martina Capelli col suo debutto nella Women’s Premier Soccer League.

Valentina Bergamaschi, Alessia Piazza, Francesca Roncoroni, Francesca Tagini, Martina Gelmetti, Valentina Pedretti e Carolina Cannone, Lugano Vs. Alyssa Lagonia, Neunkirch
Ultimo sforzo per le nostre ragazze impegnate in Svizzera. Sabato il Lugano ha affrontato il Neunkrich di un’altra italiana, capitan Alyssa Lagonia. A vincere è stato il Neunkrich per 3 a 1. Per le luganesi rete di Martina Gelmetti su assist di Valentina Bergamaschi. Il Lugano, nonostante la sconfitta, può comunque considerarsi soddisfatto della stagione appena conclusa avendo raggiunto la salvezza con largo anticipo. Nel post gara festa e cibo tutti insieme per festeggiare il traguardo e il finale di stagione. L’appuntamento con magliette e scarpini da calcio sarà ad agosto.

Giulia Ferrandi, Watford
Solo allenamenti per Giulia Ferrandi visto che il suo Watford tornerà in campo il 26 di giugno. Nel mirino per la centrocampista italiana resta prima di tutto l’amichevole del 19 contro il West Ham, la sua ex squadra.

Martina Capelli, OSA FC
Debutto col sorriso per Martina Capelli negli USA. La sua squadra ha superato per 3-0 il Vancouver Whitecaps FC nella prima gara di Women’s Premier Soccer League. L’italiana è entrata al 25′ del primo tempo, mettendo in mostra una buona condizione. Antonio Cabrini, ct della Nazionale, l’ha fatta seguire dai suoi collaboratori. Secondo quanto riporta tuttomeractoweb.com, allo stadio erano presenti anche gli osservatori di Atletico Madrid e Lione.

La stessa Martina ha voluto spiegarci: “La WPSL, o Summer League americana, è una prestigiosa competizione che può rappresentare il trampolino verso il cacio professionistico americano, il più importante al mondo. La Summer League é infatti una selezione di giocatrici uscenti dai college e che permette loro di accedere alla NWSL, la massima lega professionistica di calcio femminile degli Stati Uniti d’America. La WPSL rappresenta quindi un campionato molto competitivo e sotto l’osservazione dei team professionistici. Nel corso della stagione calcistica sono stata contatta dall’OSA FC per prendere parte a questo campionato, così il 4 giugno sono atterrata a Seattle. Lo scorso venerdì 10 giugno ho esordito nella prima partita casalinga stagionale, dove abbiamo battuto il NGSC Vancouver 3-0″.

(Per segnalarci altre calciatrici italiane che giocano all’estero, contattateci sulla nostra pagina di Facebook, Sport Donna)

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!