Cinquantesima edizione della Mratona di New York. A tagliare il traguardo della competizione femminile è stata la keniana Peres Jepchirchnir con il tempo di 2h22’04”. Secondo posto per la connazionale Viola Cheptoo Lagat, terza l’etiope Ababel Yeshaneh. Ai piedi del podio la statunitense bronzo olimpico Molly Seidel (2h24’420”).

La gara maschile

Il keniano Albert Korir ha vinto in 2 ore 08’22 la 50/a edizione della maratona di New York. Terzo l’italiano Eyob Faniel in 2 ore 09’56. Il 27enne africano ha coperto i mitici 42 chilometri e 195 metri in 2 ore 08’22. Secondo il marocchino Mohamed El Aaraby (2 ore 09’06). Faniel, 28 anni, nativo di Asmara in Eritrea e da bambino residente nella zona di Bassano del Grappa, e’ il primatista italiano di maratona con 2 ore 07’19