Intervistato dal Sole 24 Ore, Sandro Mencucci, presidente della Fiorentina Women’s ha parlato delle prospettive del calcio femminile. “La Fiorentina – ha spiegato – intende dare un forte impulso alla crescita del calcio femminile in Italia, è un desiderio di tutta la famiglia Della Valle”.

Parole forti quelle di Mencucci che sabato era a Pontelambro ad assistere alla gara della sua squadra insieme a Tavecchio e Cabrini: “La FIGC, se volesse veramente dare un forte impulso al calcio femminile, dovrebbe porre un semplice obbligo: entro una data stagione, tra due o tre anni, chi vuole iscriversi alla serie A deve avere una squadra femminile che possa partecipare alla serie A o alla serie B“.

Per quanto riguarda la parte economica, il calcio maschile può tirare un sospiro di sollievo: “L’investimento non supera i 6-700mila euro a stagione. I rimborsi spese di queste ragazze sono modesti, vanno da 0 a 1000 euro e comunque difficilmente superano i 25.000 euro lordi a stagione”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!