Milan Ladies, dopo la sfida contro il Chiari Women. Per quanto all’inizio del ritiro si sia programmato l’avvicinamento alle partite ufficiali con la massima forma fisica, la gara amichevole disputata conto il Chiari Women ha rappresentato molteplici considerazioni sia per quanto riguarda l’ impatto mentale al match, sia per le nuove disposizioni tattiche di Mister Reggiani, che al termine dei novanta minuti sono per lo più soddisfacenti: “Siamo arrivati a questa partita – ci dice il DS Germano Sessa – con la consapevolezza che forse avremo pagato il carico di lavoro di inizio stagione. E invece, grazie alla mirata preparazione di tutto lo Staff, a partire da Mister Reggiani e Lorenzo Sfolcini ma sopratutto del preparatore atletico Guido Mangiaracina, con le attente valutazioni sanitarie del Fisioterapista Riccardo Cipolletta, abbiamo affrontato questa prima uscita senza nessun timore, concentrati solo a fare bene e portare a casa comunque il risultato.
Queste le valutazioni di Mister Reggiani il giorno dopo avere analizzato con i suoi collaboratori le immagini della partita: “La squadra in un test che si è rivelato subito probante considerata l’organizzazione delle avversarie, ha messo in luce i primi movimenti e combinazioni studiate in settimana, che, pur nella stanchezza, hanno già dato un’idea chiara dell’identità che verrà fuori nel tempo.
Molto positivi anche i movimenti in non possesso e soprattutto la determinazione nel voler portare a casa il risultato fino all’ultimo. Altra nota positiva, la condizione fisica delle giocatrici, rispetto ai lavori proposti.

Nella giornata di domenica la squadra godrà di una giornata di riposo, e da domani sarà nuovamente a lavoro per affrontare il primo turno di Coppa Italia contro l‘Inter femminile, domenica 3 settembre. Nel frattempo, giovedì 31 agosto è prevista una amichevole contro la SSD Minerva.