Grande entusiasmo nel team azzurro dopo le cinque vittorie consecutive che hanno proiettato la Nazionale in testa al girone. Ora le ragazze stanno raccogliendo le energie per la seconda fase che prenderà il via domenica prossima.

Siamo molto contente della partita e della vittoria, ancora una volta abbiamo dimostrato che in questo Mondiale vogliamo dire la nostra – spiega Cristina Chirichella – Possiamo anche andare in difficoltà, ma restiamo sempre agganciate alla partita e tiriamo fuori qualcosa in più.  La Cina era un avversario durissimo, però siamo state capaci di metterle in grandissima difficoltà, andandoci a prendere una vittoria meritatissima. Sia io che tutta la squadra eravamo molto cariche, ogni volta che scendiamo in campo mettiamo tutta l’energia possibile. D’ora in poi ci aspetteranno sfide altrettanto dure, sempre piedi per terra, ma vogliamo continuare a farci valere in questo torneo”.

Ofelia Malinov invece parla così: “Abbiamo fatto una partita fantastica e la cosa che mi è piaciuta di più è che in campo ci siamo divertite. Dopo il primo set è cambiato il nostro atteggiamento e siamo cresciute in battuta, salendo di livello. Il risultato di oggi è molto prezioso per la classifica in vista della seconda fase, ma anche di livello di fiducia: serve a farci prendere ancora più forza. Non era facile pensare di chiudere il primo girone con cinque vittorie, ma sin dalla vigilia siamo partite cariche e di lì in poi è stato tutto un crescendo. In squadra c’è un bellissimo clima e questo è un bel segnale in vista delle prossime partite”.

“Siamo partite un po’ contratte – conclude Monica De Gennaro – però dopo il primo set siamo cresciute e sfruttando molto bene la fase muro-difesa le abbiamo messe in grande difficoltà. Loro sono un’ottima squadra e quindi non è stato facile prendergli le misure, ma una volta fatto siamo riuscite a imporre il nostro gioco. Tutte oggi abbiamo difeso alla grande, permettendo al nostro contrattacco di mettere a segno punti importanti”.

 

 

Pool F – Osaka         
Italia 5V 15p, Stati Uniti 5V 13p, Cina 4V 12p, Russia 4V 12p, Thailandia 3V 10p, Turchia 3V 9p, Azerbaigian 2V 6p, Bulgaria 2V 6p.

7 ottobre: Russia-Turchia (ore 03.40), Stati Uniti-Bulgaria (ore 06.25), Italia-Azerbaigian (ore 09.10 diretta RaiDue), Cina-Thailandia (ore 12.20).
8 ottobre: Russia-Bulgaria (ore 03.40), Stati Uniti-Turchia (ore 06.25), Cina-Azerbaigian (ore 09.10), Italia-Thailandia (ore 12.20 diretta RaiSport+HD).
10 ottobre: Turchia-Azerbaigian (ore 03.40), Thailandia-Bulgaria (ore 06.25), Italia-Russia (ore 09.10 diretta RaiDue), Cina-Stati Uniti (ore 12.20).
11 ottobre: Bulgaria-Azerbaigian (ore 03.40), Turchia-Thailandia (ore 06.25), Italia-Stati Uniti (ore 09.10 diretta RaiDue), Cina-Russia (ore 12.20).

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!