Sabato l’ultima chiamata per la Women’s Champions League, a rispondere potrà essere soltanto una squadra tra AGSM Verona e Mozzanica che si sfideranno a partire delle ore 15. Sul sito della squadra bergamasca, la giovane centrocampista Aurora Galli ha parlato della gara di domani.

“Sarà una partita combattuta da entrambe le squadre. Noi veniamo da un pareggio e una sconfitta e vogliamo riscattarci e arrivare in fondo nel modo migliore, per noi stesse e per la società che se lo merita. Dobbiamo fare gruppo e aiutarci l’una l’altra per ottenere quest’obbiettivo”.

“Nelle ultime due gare – prosegue – abbiamo accusato la stanchezza di questa stagione, ma non può essere un alibi. Quando si vuole ottenere un obbiettivo, cuore e testa devono sopperire alle gambe”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!