Sandy Iannella lascia il Mozzanica. La giocatrice classe 1987 ha salutato la squadra bergamasca con una lettera a cuore aperto pubblicata sul suo profilo Facebook che pubblichiamo integralmente. Per lei il futuro sarà alla Sassari Torres Femminile.

“Voglio salutarvi così. Con la foto che più ci rappresenta. La giornata che ci ha dato più gioie e che ha portato alle stelle il nostro grande presidente! Voglio dirvi grazie per questi due anni fantastici. Dove abbiamo fatto mille sacrifici, anche se poi i risultati ci hanno voltato le spalle. Ma sono fiera ed orgogliosa di aver fatto parte di questo gruppo, di questa squadra e di questa grande famiglia che è il Mozzanica!
Vi dico grazie per tutto ciò che mi avete regalato. Ho conosciuto persone bellissime che porterò sempre con me dentro al mio cuore! Ma per me è giunta l’ora di prendere un’altra strada. Forse qualcuno crederà che sia la più facile..Ma non sarà così… Sposo un nuovo progetto e torno dove il cuore chiama! Ripartirò da zero!!
Ma Il Mozzanica per me è stata una bellissima realtà. Dove respiri il vero profumo dello sport e del vero calcio, senza prese in giro ma solo tanto rispetto per tutte le giocatrici che indossano quella maglia!
Un Saluto particolare a tutti i tifosi che ogni sabato ci sostenevano e riempivano la tribuna, i nostri ultras amici e tutti quelli che si erano avvicinati alla nostra realtà.
Grazie ad Ilaria che mi ha accolto subito benissimo. Grazie alle mie compagne per tutto. Ma un grazie particolare ed importante va lassù. Al mio caro presidente che mi ha voluto a tutti i costi! Grazie di cuore Luigi. In bocca al lupo per la nuova stagione.. Vi seguirò!!”.

La nuova giocatrice della Sassari Torres si è poi presentata ai tifosi: “Sposo il nuovo progetto della società dove il presidente Budroni mi ha trasmesso entusiasmo e allo stesso tempo fiducia e trasparenza. Poter essere allenata di nuovo da Arca, che reputo il migliore in Italia, è un occasione che non posso farmi sfuggire. Lui mi ha fatto crescere e diventare la giocatrice che sono. Con lui e le mie nuove compagne vogliamo riportare la Torres femminile nel calcio che conta, non sarà facile, ma noi ce la metteremo tutta per prenderci quel posto che ci spetta”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!