Dopo l’arrivo di Emanuela Bottone, il Napoli Dream Team ha concluso altri quattro acquisti. Nella città partenopea arrivano Annamaria Testa, Simona Beato, Flavia Palescandolo e Alesssandra Beato, Martina Russo e Triscia Giocondo.

QUESTE LE PRIMA PAROLE DELLE GIOCATRICI AL SITO DEL CLUB

Così l’attaccante Flavia Pelescandolo: “Gli anni al Centro Ester mi hanno riempita di emozioni e mi hanno fatto crescere tantissimo, soprattutto a livello umano e di valori associati al calcio. La realtà che in Campania più si avvicina a questi valori è da sempre il Napoli Dream Team ed ho sempre ammirato il modo di fare gruppo di questa squadra e l’attenzione e la passione che vengono messi in questo progetto. Mi aspetto un anno ricco di emozioni, e anche se il nuovo fa sempre un po’ paura la voglia di iniziare a lavorare bene insieme è davvero tanta. Non ho mai avuto modo di giocare con le ragazze che fanno parte del reparto offensivo del Napoli Dream Team ma sono certa che riusciremo a integrarci nel migliore dei modi perché se alla base c’è la voglia di fare il bene della squadra la sintonia viene da sé. Da parte mia c’è la massima voglia di dare tutto quello che ho a livello calcistico per questa nuova maglia, e di crescere insieme alle mie nuove compagne”.

Così la centrocampista Simona Beato: “Sono certa che non mi pentirò della mia scelta perché sarà meraviglioso e io darò il meglio di me. Ho scelto il Napoli Dream Team perché tra tutte le squadre che ho avuto modo di conoscere questa mi è sembrata la migliore sotto tutti i punti di vista. Le mie caratteristiche sono quelle di un centrocampista completo in quanto ho giocato sia centrale che da interno. Cercherò di impegnarmi costantemente per migliorare insieme alla mia squadra con determinazione e voglio ringraziare Mister Aielli per la grande opportunità”.

Così il difensore Alessandra Beato: “Essendo cresciuta nel Centro Ester non avrei mai pensato di andar via, ho scelto il Napoli Dream Team perché è una società molto organizzata e con grandi prospettive. Inizialmente ero spaventata all’idea di lasciare il Centro Ester ma dopo i primi confronti con il Mister sono convinta che non potevo fare scelta migliore. So che nel reparto difensivo la concorrenza è tanta ma io darò tutta me stessa come ho sempre fatto perché il calcio per me è vita. Posso giocare sia da terzino che da difensore centrale, ruolo che attualmente preferisco dato che è stato quello che ho ricoperto nell’ultima stagione. Ringrazio Mister Aielli per avermi dato la possibilità di giocare in questa grande squadra”.

Così l’esterno Annamaria Testa: “Sono andata via dalla Domina perché dopo 5 anni avevo voglia di cambiare per cercare nuovi stimoli e fare una nuova esperienza. Ho scelto il Napoli Dream Team perché è una squadra coesa, un gran bel gruppo con un altrettanto grande progetto. Inizialmente è stata dura accettare il fatto di dover stare tanto tempo senza poter calcare il prato verde, passati i primi tempi che sono stati durissimi, ora va molto meglio. Il recupero è un po’ lento ma sono sicura che tornerò più forte e grintosa di prima. Il mio obiettivo personale è superare me stessa, mettermi alla prova e dare sempre il meglio. Nella squadra ho notato un grande miglioramento rispetto all’anno scorso e sono sicura che continuando su questa strada ci toglieremo qualche soddisfazione e soprattutto ci divertiremo. Alle mie nuove compagne prometto di lavorare sodo per recuperare al meglio e di mettermi a loro completa disposizione per migliorare anno dopo anno questa squadra e raggiungere grandi traguardi. Non vedo l’ora di cominciare questa nuova avventura!”.

Così il difensore Triscia Giocondo: “Conosco da tempo molte delle mie nuove compagne, alcune di loro da anni mi invitavano a provare questa esperienza e finalmente le ho ascoltate. Spero di conoscere quanto prima il resto del gruppo e di integrarmi quanto prima. L’incontro con il Mister è stato importantissimo, mi ha mostrato un grande progetto e voglia di far bene con grande passione, non vedo l’ora di iniziare! Mi impegnerò tanto anche per potermi guadagnare l’attenzione di Mister Aielli che ha a disposizione tante ragazze in gamba ma il primo obiettivo ora è lavorare al meglio con Mister Battistelli per riprendere la condizione e vincere con la Serie C”.

Queste invece le parole del centrocampista Martina Russo: “Nella scorsa stagione ho lasciato la mia vecchia società perché avevo pochi stimoli. Il Napoli Dream Team è stato prima di tutto una sfida a me stessa, volendo verificare dall’interno tutto quello che di buono avevo sentito dire su questa squadra e questa società e già dopo il primo allenamento mi sono sentita a casa. Sapevo che non avrei potuto giocare fino a fine stagione, perché ancora legata alla vecchia società, ma tutta la famiglia Napoli Dream Team mi ha dato motivo per restare e aspettare questo giorno tanto atteso! Spero di poter dare il mio contributo in questa squadra ed affrontare una stagione di livello”.

 

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!