Decolla con un botto la campagna di rafforzamento del Club di Rick Banchero e Soci. A difendere la porta nella prossima stagione ci sarà nientepopodimenoche… Noemi Asteggiano, uno dei migliori estremi in circolazione. Un autentico fuoriclasse. La calciatrice, che ha giocato nell´Alessandria nella scorsa stagione, ha in passato difeso per molti anni i pali a Cuneo, tra A e B, per poi passare al Luserna successivamente; ha anche militato in Nazionale ed è sempre stata un esempio di grande professionalità e bravura. Davvero un rinforzo importantissimo per la nostra Prima Squadra.
Non crediamo di esagerare a considerare l´esito positivo della trattativa come uno dei più importanti colpi sino ad ora perfezionati in questa fase del mercato. Estremamente felici sono apparsi oggi molti dirigenti del nostro Sodalizio.
Sentiamo le prime parole del nuovo goalkeeper dell’Amicizia Lagaccio, che la Redazione ha subito contattato telefonicamente per un suo primo saluto: “Ciao a tutti, sono molto felice di intraprendere questa nuova avventura; devo dire che, dopo molti anni di agonismo, è sempre più difficoltoso conciliare il lavoro con lo Sport, allenandosi con serietà e dedizione (il Maestro di Noe è da anni il prestigioso preparatore specifico Ferruccio Bellino n.d.r.); devo innanzi tutto confessare una cosa: alla fine di questo campionato per un po´ mi era balenata l´idea di prendermi una pausa, almeno per riflettere; le proposte non è che mi mancassero, ma alla fine la mia scelta del classico anno sabbatico stava prendendo sempre più forma; poi mi è arrivata la telefonata di Roby Minoliti, e a lui non ho saputo dire di no; è decisamente stato uno degli artefici della mia migliore stagione, capace di portare un entusiasmo incredibile nel Gruppo, abbiamo insieme vinto uno straordinario campionato, nella prima storica promozione in A del Cuneo; momenti bellissimi che mi piacerebbe ripetere; la Squadra del Lagaccio l´anno passato ha confezionato un ottimo terzo posto e ricordo ottime e giovani calciatrici; so anche che troverò molte mie ex compagne di quel Cuneo, e la cosa non mi può che fare piacere; Caterina Bargi? Grandissima attaccante! Ovvio, spero che resti, ma le auguro di fare la scelta per lei migliore. Il progetto del Club mi sembra bello, soprattutto perché pone le basi per essere duraturo nel tempo, cosa fondamentale oggigiorno… So che la società ha molto investito nello Staff Tecnico, che presumo verrà presentato a breve: Mara Morin la conoscono tutti, così come gli altri componenti dello Staff, tra cui il Preparatore dei portieri Enrico Paganelli. Sono molto contenta di questo ingaggio: la terra ligure la trovo stupenda, ed il tramonto in riva al mare è un qualcosa di meraviglioso. Saluto tutti quanti, dirigenti, staff, compagne e sostenitori”.