La tennista giapponese Noemi Osaka è l’atleta femminile più pagata al mondo secondo la rivista Forbes. La nipponica, tra premi e sponsorizzazioni, ha incassato nel 2019 37,4 milioni di dollari (circa 34.3 milioni di euro, 93 mila euro al giorno), 1,4 in più rispetto a Serena Williams. Dopo essere stata numero uno del mondo oggi Noemi Osaka è decima nel ranking Wta,
Quella della giapponese è cifra record in campo femminile con il precedente primato di Maria Sharapova (29.7 milioni di dollari nel 2015) abbondantemente superato.
Osaka è 29esima nella classifica generale dei 100 atleti più pagati al mondo, mentre Serena Williams è 33esima ed è la prima volta dal 2016 che due donne entrano nella top 100.
Di padre haitiano e madre giapponese nel 2014, a soli 15 anni, ha iniziato la carriera da professionista. Due anni dopo è già nella top 40 della Wta. Nel 2018 vince il suo primo trofeo a Indian Wells e appena 12 mesi più tardi diventa la prima giocatrice giapponese a vincere uno slam e la prima tennista asiatica ad essere mai stata classificata al primo posto nel mondo. Osaka ha raggiunto la prima posizione della classifica mondiale dopo aver vinto due tornei consecutivi del grande slam: gli Us Open nel 2018 e gli Australian Open nel 2019.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!