Choc nel mondo del nuoto mondiale. Rikako Ikee, la grande promessa delle Olimpiadi di Tokyo 2020, ha la leucemia. E’ lei stessa a dare la notizia, spiegando di essersi sentita male durante un ritiro in Australia. La reginetta del nuoto, per ora, dovrà dunque rinunciare alla propria carriera costellata di successi nonostante i 19 anni non ancora compiuti. Il mese scorso è stata insignita del titolo di Nuotatrice Giapponese dell’anno, ora puntava all’oro in particolare nei 100 metri farfalla. Era stata scelta dagli organizzatori come immagine simbolo per le Olimpiadi di Tokyo 2020, ma adesso Rikako Ikee è chiamata a vincere un’altra ben più impegnativa sfida, quella per la vita.
Mi sono sentita male e sono tornata in tutta fretta dall’Australia – racconta la campionessa che nel 2018 ha conquistato 6 titoli – Dopo gli esami mi è stata diagnosticata la leucemia. Non riesco ancora a crederci e sono sconvolta”. E aggiunge: “Se curata correttamente, può essere sconfitta. Mi dedicherò alle cure e mi sforzerò di mostrare una Rikako Ikee ancora più forte“.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!