La dirigenza del Mozzanica Calcio Femminile piazza l’ennesimo colpo di mercato: Gaëlle Thalmann, portiere della nazionale elvetica ed ex estrema difendente di Torres, Fiorentina e Verona, difenderà i pali del Mozzanica per la prossima stagione.

La squadra biancoceleste si assicura così le prestazioni di una delle migliori interpreti del ruolo del nostro campionato che, dal ritiro olandese dove si sta preparando con le sue compagne di nazionale agli europei, non nasconde l’entusiasmo per questa nuova avventura: “Sono contenta di arrivare al Mozzanica. Avevo bisogno di trovare tranquillità, ma allo stesso tempo ho voglia di tornare a vincere. Qui c’è un gruppo maturo, composto da ragazze che giocano insieme da tanti anni e alcune giovani molto brave.”

Gaëlle Thalmann è reduce dall’ultima stagione disputata con la maglia delle scaligere. Campione di Germania con il Turbine Postdam nel 2009 e d’Italia con la Torres nel 2013, può vantare oltre cinquanta presenze tra i pali della nazionale elvetica con la quale ha conquistato la vittoria della Ciprus Cup 2017.  A Mozzanica ritroverà Daniela Stracchi e Giorgia Motta, sue ex compagne ai tempi della Torres.

Nonostante un palmares personale di tutto rispetto, la nuova n. 1 biancoceleste non è affatto sazia e gioca a carte scoperte: “L’obbiettivo primario del Mozzanica sarà fare meglio dello scorso anno. Non sarà facile perché al via troveremo tante squadre ben attrezzate, ma questo renderà il campionato ancora più interessante e noi saremo lì per giocarci lo scudetto con le altre pretendenti.”

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!