Più donne che uomini nella comitiva della Gran Bretagna che parteciperà alle Olimpiadi di Tokyo. La squadra sarà formata da 376 atleti, la rappresentativa più numerosa per un’olimpiade fuori casa. E, soprattutto come detto, sarà composta da più donne che uomini: 201 contro 175.
Sono lieto che porteremo più donne che uomini ai Giochi estivi – ha dichiarato il capo delegazione Mark England – E’ la prima volta per il Team GB nei suoi 125 anni di storia: il 2021 è davvero l’anno dell’olimpiade al femminile. Dopo cinque anni di duro lavoro, la nostra squadra per Tokyo 2020 è ora completa. Abbiamo una squadra forte di atleti pronti a rendere orgoglioso il loro paese ed è fantastico dare il benvenuto alla nostra più grande squadra olimpica britannica itinerante“.

La tredicenne in gara

Nella squadra della Gran Bretagna che parteciperà alle Olimpaidi di Tokyo anche Sky Brown impegnata nello skateboard. La giovane inglese a 13 anni e 11 giorni diventerà la più giovane atleta a prendere parte ai Giochi Olimpici estivi nella storia del suo Paese.
Nella squadra la ciclista Laura Kenny, l’atleta di taekwondo Jade Jones (nella foto), la vogatrice Helen Glover e la cavallerizza Charlotte Dujardin, che mirano tutte a diventare le prime donne britanniche a vincere medaglie d’oro in tre Olimpiadi.