Parte bene il Verona, che ha bisogno di ritrovare la vittoria, ma a segnare la rete del vantaggio è a sorpresa il Chieti con la sfortunata autorete di Federica Di Criscio che spedisce nella propria porta il pallone crossato da Marinelli apparsa peraltro in sospetto fuori gioco. Al 30′ Galli apre per Gabbiadini che va sul fondo e mette in mezzo un pallone al bacio per la deviazione in rete sotto misura di Manuela Giugliano.
Nel secondo tempo, al minuto 55, ancora Giugliano da fuori area mette la sfera all’incrocio per il vantaggio gialloblù. La rete liberatoria per le veronesi mette a sedere le abruzzesi che subiscono due minuti più tardi la rete del tre a uno con Martina Piemonte che da sola in area incrocia sul palo lontano. Il Chieti non demorde e riapre tutto con Penelope Riboldi che sigla il 3 a 2. Sul finire della gara, a chiudere i giochi ci pensa Sofia Kongouli, finalmente in campo, che serve un assist a Lisa Boattin per il 4 a 2.

Le formazioni
Agsm Verona: Thalmann, Galli, Di Criscio, Gabbiadini, Giugliano, Boattin, Pasini (31′ pt. Osetta), Piemonte (38′ st. Kongouli), Rodella, Ambrosi (42′ st. Poli), Pavana.
A disposizione: Fenzi, Osetta, Kongouli, Franco, Poli, Gobbi.
Chieti: Vicenzi, Di Camillo Giada, Di Bari, Vicchiarello, Marinelli, Di Camillo Giulia, Stivaletta, Mariani (22′ st. Di Marco), Carrozzi (36′ st. Nozzi), Riboldi, Innerhuber.
A disposizione: Benedetti, Nozzi, Di Marco, Copia.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!