Pallanuoto

Pallanuoto / Giada Sinigaglia, Sis Roma: “L’acqua mi ha salvato la vita”

Giada Sinigaglia, giocatrice storica della SIS Roma ha vissuto tutte le fasi della storia della società romana di pallanuoto. dalla Serie B alla Coppa Italia vinta nel 2019. Giada ogni giorno si divide tra lavoro (insegna nuoto ai bambini) e allenamenti percorrendo più di centro chilometri. La sua è la storia di una ragazza cresciuta con una grande passione che ha saputo coltivare negli anni fino a coronare il sogno di giocare ad alti livelli. Una storia di passione ma anche di sacrifici, di delusioni e tanta fatica.
Da piccola avevo l’asma e molti medici mi sconsigliavano la piscina. Fu la mia pediatra quasi a costringermi ad andarci e dopo molti anni e recenti controlli abbiamo scoperto che i miei polmoni sono più grandi di un asmatico classico, ho capito che l’acqua mi ha salvato la vita”.
In questo bel video creato dalla Sis Roma Giada Sinigaglia si racconta a ruota libera e con grande sincerità.

Informazioni sull'autore

Matteo Angeli

Matteo Angeli

Direttore responsabile

Il fatto di aver avuto un papà bravo giornalista ha indubbiamente segnato la mia vita. Ma di sicuro lui non ha influito minimamente quel giorno che, appena diciottennne, rimasi folgorato da un tremendo fatto di cronaca. Chiesi ad un cronista di portami con se e fu in quel momento, mentre osservavo la scena, che sentii nascere qualcosa dentro: da grande anch'io avrei fatto il giornalista. Neppure il tempo di pensare che mi trovai in prova a Radio Babboleo, l'emittente più importante della mia terra, la Liguria. Quindi l'assunzione, poi le prime esperienze in tv, sui giornali locali, fino ad approdare al "mitico" Corriere Mercantile. Cronaca nera, politica, spettacoli e poi sport, tanto sport. Poi tante altre esperienze, di ogni tipo, in ogni campo. Oggi dopo quasi trent'anni il giornalismo è cambiato, e non poco. Io, a parte qualche ruga e qualche capello bianco, sono invece rimasto lo stesso. Pronto all'ennesima sfida.

Commenta

Clicca qui per commentare