Serie A1: calendario, risultati e classifica aggiornata alla 13ª giornata

La 13ª giornata della pallanuoto femminile categoria A1 conferma il fatto che la classifica è spaccata a metà: quattro squadre in lotta per la vetta con un distacco di una manciata di punti. Apre questo trenino l‘Ekipe Orizzonte con 33 punti, seguono Rapallo a 31, Roma a 29 (entrambe con una partita da recuperare) e chiude Padova a 28. Staccate, a ben 11 punti di distanza, c’è il gruppetto che sogna un posto nei playoff: Florentia a 17 punti, Verona e Milano a 16 e, più staccata, Bogliasco a 13. Chiudono la classifica la F&D H2O a 4 punti e Torre Del Grifo ancora a zero.  Il turno di campionato conferma il trend: non sbaglia Rapallo, sebbene F&D H2O provi a vendere cara la pelle. Le ragazze di coach Antonucci non partono benissimo, ma reagiscono immediatamente nel secondo parziale conducendo per 4-3. Dopo l’intervallo, negli ultimi due tempi, Rapallo si tiene sempre avanti, chiudendo il conto sul 10-7.

Tutto facile per la S.I.S.Roma contro il fanalino di coda Torre del Grifo: il match non è mai in discussione con le capitoline che si portano subito avanti sul 6-1 nel primo quarto, vanno a + 9 all’intervallo lungo e chiudono il match con il risultato di 17-4. Non fatica nemmeno la capolista in casa della Bogliasco Bene. L’Ekipe Orizzonte mette la marcia alta e dopo due quarti si trova già sul 10-3. Le liguri non riescono a reagire e Catania si porta a +10 prima dell’ultimo quarto. Alla sirena il tabellone recita 21-6 per la capolista. Fa tutto bene Padova contro la R.N.Florentia, ma le tocca inseguire Roma e Rapallo nella speranza di un passo falso. Le ragazze di coach Posterivo dominano tre parziali su quattro (3-1, 3-3, 2-1, 2-0) e si proiettano già al match di Euro League. La partita che resta in bilico fino al risultato finale è quella tra Kally NC Milano e C.S.S.Verona. La spunta la squadra ospite con il punteggio di 9-10, ottenendo anche l’aggancio in classifica. 


Serie A1, 13ª giornata: i tabellini

F&D H2O-RAPALLO PALLANUOTO 7-10 (2-1, 1-3, 2-3, 2-3) 
F&D H2O: Minopoli, De Cuia 1, Pustynnikova 1, De Marchis, Zenobi, Rosini, Amedeo 1, De Vincentiis, Colletta 2, Clementi 1, Centanni 1, Bagaglini, Mastrantoni. All. Di Zazzo
RAPALLO PALLANUOTO: Lavi, Zanetta, Viacava 2, Avegno 1, Marcialis 1, Gagliardi 2, Giustini, D’amico 1, Emmolo 2 (1 rig.), Zimmerman, Genee 1, Cocchiere, Risso. All. Antonucci
Arbitri: Guarracino e Barletta
Uscita per limite di falli Marcialis (R) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: F&D H2O 2/7 e Rapallo Pallanuoto 4/11 + un rigore. Spettatori 100 circa.

SIS ROMA-ECOGRUPPO TORRE DEL GRIFO 17-4 (6-1, 5-1, 2-2, 4-0)
SIS ROMA: Sparano, Tabani 3, Galardi, Tori, Motta, Tankeva 2, Picozzi 1 (1 rig.), Sinigaglia 3, Nardini 1, Di Claudio 2, Iannarelli 3, Fournier 2, Brandimarte. All. Capanna
ECOGRUPPO TORRE DEL GRIFO: Maimone, Esposito, Bucisca, Buccheri 1, Vitaliti 1, Morrison, Battaglia, De Mari, Mure’ 1, Longo, Stankovianka 1, Mirabella. All. Malato
Arbitri: Luciani e Rotondano
Nessuna giocatrice uscita per limite di falli. Superiorità numeriche: SIS Roma 4/8, Ecogruppo Torre del Grifo 1/6. Spettatori: 150 circa.

BOGLIASCO BENE-L’EKIPE ORIZZONTE 6-21 (1-6, 2-4, 2-5, 1-6)
BOGLIASCO BENE: Malara, Cocchiere, Rayner, Cuzzupe’, Santinelli, Millo 1 (1 rig.), Maggi 1, Rogondino 1, Bettini 2, Ramaldi 1, Crovetto, Mauceri, Falconi. All. Sinatra
L’EKIPE ORIZZONTE: Gorlero, Ioaunnou, Garibotti 6, Bianconi 5, Aiello 1, Giuffrida, Palmieri 1, Marletta 3, Van Der Sloot 3, Koolhaas 1, Riccioli, Santapaola 1, Condorelli. All. Miceli
Arbitri: Scillato e Braghini
Uscite per limite di falli Riccioli (O) nel terzo tempo, e Rambaldi (B) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Bogliasco Bene 1/8 + un rigore, L’Ekipe Orizzonte 6/8. Spettatori 100 circa.

KALLY NC MILANO-CSS VERONA 9-10 (2-0, 1-3, 3-2, 3-5)
KALLY NC MILANO: Imperatrice, Apilongo, Crudele, Gitto, Repetto, Fisco 2, Kuzina 1, Amoretti, Gragnolati 5 (1 rig.), Vucovic 1, Murer, Repetto, Tamborrino. All. Binchi
CSS VERONA: Sbarberi, Bartolini 4 (1 rig.), Cressoni, Russo, Borg 1, Alogbo, Braga 2 (1 rig.), Perna 1, Carotenuto 1, Prandini, Verzini 1, Peroni, Nigro. All. Zaccaria
Arbitri: Piano e Schiavo
Superiorità numeriche: Kally NC Milano 4/12 + un rigore e CSS Verona 1/8 + tre rigori, di cui uno fallito nel primo tempo (tiro di Verzini parato da Imperatrice). Uscite per limite di falli Peroni (V) e Carotenuto (V) nel quarto tempo. Spettatori 100 circa.

PLEBISCITO PADOVA-RN FLORENTIA 10-5 (3-1, 3-3, 2-1, 2-0)
PLEBISCITO PADOVA: Teani, Barzon 2 (1 rig.), Savioli, Gottardo 1, Queirolo, Casson, Millo 1, Dario, Grab 3, Ranalli 2, Meggiato, Armit 1, Giacon. All. Posterivo
RN FLORENTIA: Banchelli, Rorandelli, Cortoni, Cordovani 1, Mckelvey 2, Crevier, Sorbi 1, Francini, Giachi 1, Giannetti, Marioni, Cotti, Perego. All. Sellaroli
Arbitri: Taccini e Sponza
Nel secondo tempo Crevier (F) fallisce un rigore (parato). Uscite per limite di falli: Millo (P). Superiorità numeriche: P 3/6 + un rigore, F 2/8 + un rigore. Spettatori: 100 circa.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!