Pallavolo

Pallavolo Femminile/ Cambi: “Ci siamo sentite amate”

Pallavolo Femminile/ Cambi: "Ci siamo sentite amate"

Dopo lunghe e interminabili settimane in Giappone le ragazze della Nazionale Italiana di Pallavolo Femminile hanno fatto ritorno a casa. Un’impresa, la loro, che ha appassionato tutti e che ha tenuto tutti con il fiato sospeso,  che forse ha lasciato un po’ di amaro in bocca ma anche la consapevolezza che questo può  essere solo l’inizio di una meravigliosa favola a tinta azzurra.
E come tutte le imprese che si rispettino la scia di entusiasmo creata dalle “ragazze terribili del volley” non si è conclusa nella giornata di sabato, con la finalissima, ma ha avuto un importante seguito al rientro in patria delle atlete azzurre.
Testimone dell’affetto della gente, una delle protagoniste dei Mondiali 2018, Carlotta Cambi, che ha deciso di usare i social per esprimere tutta la sua gratitudine e il suo stupore per l’accoglienza ricevuta e il sostegno che le nostre giocatrici hanno percepito nonostante le distanze.
Un ringraziamento quindi anche a nome di tutto il gruppo oltre quello davvero sentito nei confronti della sua gente, della sua Montopoli: “Ringrazio in primis la mia famiglia, le innumerevoli persone incollate davanti alla tv e tutti i giornali che hanno parlato di noi. Ci siamo sentite amate da tutti. Per finire, ma non per ultimo, ringrazio il mio paese, e di conseguenza tutte le bellissime persone che ne fanno parte: cari montopolesi, siete stati pazzeschi!”.