Pallavolo

Pallavolo femminile / Finale di Champions: Imoco e Conegliano verso Berlino

Pallavolo, Imoco
Imoco Volley Conegliano Facebook
Il conto alla rovescia è iniziato. Sabato alla Max Schmeling Halle di Berlino si giocherà la Finale femminile tutta italiana tra Conegliano e Novara della Cev Champions League di pallavolo femminile. Tutti esauriti i 9000 posti del palasport berlinese.
Dall’Italia si muoveranno tantissimi tifosi di entrambe le formazioni. Niente maxischermo a Novara: l’emittente Dazn infatti non ha concesso al Comune i diritti per poter trasmettere in pubblico la partita.
L’Imoco Volley per la terza stagione consecutiva sale sul podio della Cev Champions League dopo il secondo posto del 2017 e il terzo del 2018. E’ la seconda finalissima in tre anni, la prima finale fu nel 2017 al Palaverde con vittoria del Vakifbank Istanbul per 3-0. Lo scorso anno, ancora con il Vakif, le Pantere si fermarono alla semifinale a Bucarest, sconfitte solo al tie break.
Abbiamo fatto finora una grande stagione, – sono le parole di Coach Daniele Santarelli dell’Immoto Volley – : arrivando fino in fondo a tutte le competizioni disputate e vincendo un fantastico scudetto. Ma la storia deve ancora finire e vogliamo scrivere il capitolo più bello nella finale della competizione più importante. Sarà bellissimo giocare questa finalissima in un palasport strapieno, siamo orgogliosi di partecipare a questo grande evento e sappiamo che potremo contare su tantissimi dei nostri tifosi che anche a Berlino saranno un valore aggiunto e una spinta per noi. Abbiamo di fronte una grandissima squadra, ci conosciamo molto bene e sarà un altro capitolo di questa sfida infinita tra noi e Novara, un match incerto che noi proveremo con ogni mezzo a portare a casa. Sappiamo che sarà durissima, ma noi andiamo a Berlino per dare un’altra grande soddisfazione alla società e ai nostri tifosi.

Il rammarico per aver giocato male le prime due partite di Finale Scudetto c’è, è innegabile – ammette Cristina Chirichella, centrale della Igor e capitana della Nazionale -, ma sono contenta che Novara abbia dimostrato in Gara-3 di esserci. Noi siamo quelle e possiamo ulteriormente migliorare. La finale di Champions League si gioca poche volte nella vita, bisogna cogliere l’opportunità fino alla fine. Giocheremo con il coltello tra i denti e sicuramente si vedrà un ottimo spettacolo“.

PRECEDENTI 
In questa stagione Imoco Volley e Igor Novara si sono sfidate nell’atto finale di tutte le competizioni: in Supercoppa al Palaverde ha vinto l’Imoco 3-1, in Coppa Italia a Verona ha vinto Novara 3-2, nella recente finale scudetto l’Imoco ha vinto 3 partite a 0. In totale nella stagione già 7 sfide tra venete e piemontesi con 5 vittorie gialloblù e 2 dell’Igor. In totale 27 scontri diretti nella storia con 17 vittorie di Conegliano e 10 di Novara. Entrambe le società non hanno mai vinto la Champions League
COME VEDERLA
Diretta streaming su DAZN a partire dalla 15.50

Informazioni sull'autore

Matteo Angeli

Matteo Angeli

Direttore responsabile

Il fatto di aver avuto un papà bravo giornalista ha indubbiamente segnato la mia vita. Ma di sicuro lui non ha influito minimamente quel giorno che, appena diciottennne, rimasi folgorato da un tremendo fatto di cronaca. Chiesi ad un cronista di portami con se e fu in quel momento, mentre osservavo la scena, che sentii nascere qualcosa dentro: da grande anch'io avrei fatto il giornalista. Neppure il tempo di pensare che mi trovai in prova a Radio Babboleo, l'emittente più importante della mia terra, la Liguria. Quindi l'assunzione, poi le prime esperienze in tv, sui giornali locali, fino ad approdare al "mitico" Corriere Mercantile. Cronaca nera, politica, spettacoli e poi sport, tanto sport. Poi tante altre esperienze, di ogni tipo, in ogni campo. Oggi dopo quasi trent'anni il giornalismo è cambiato, e non poco. Io, a parte qualche ruga e qualche capello bianco, sono invece rimasto lo stesso. Pronto all'ennesima sfida.

Commenta

Clicca qui per commentare