Pallavolo

Pallavolo femminile / Grande Italia, battuta anche la Cina. Oggi sfida decisiva con la Russia

Fonte: Federvolley

Fantastica Italia. Nella estenuante competizione della Volleyball Nations League femminile grazie al 3-1 (25-17, 25-21, 23-25, 25-13) sulla Corea del Sud sale la nostra Nazionale è salita al primo posto della classifica generale. Basterà una vittoria da 3 punti oggi contro la Russia per avere l’aritmetica certezza della qualificazione alla Final Six di Nanchino (3-7 luglio 2019).
Davanti al pubblico del Pala Barton di Perugia le ragazze di Mazzanti hanno ottenuto il secondo successo consecutivo e sono salite a quota 9 vittorie (28 punti).  Al termine della gara Paola Egonu ha accusato un mancamento ed è stata accompagnata in barella fuori dal campo.
Contro la Corea del Sud le ragazze di Davide Mazzanti hanno disputato un ottimo primo set, guidate dalla coppia Pietrini-Egonu. Più complicata la seconda frazione, le azzurre hanno dovuto rincorrere a lungo le avversarie e poi nel finale hanno fatto la differenza a muro.
Buona la prestazione di Lucia Bosetti, molto preziosa in alcune fasi della partita. A muro, 5 firmati da Danesi, l’Italia ha stravinto il duello (12 a 2), mentre le coreane hanno commesso meno errori (19 contro 31).
Oggi quindi la Nazionale italiana di pallavolo femminile chiuderà la tre giorni umbra affrontando la Russia (ore 20, diretta canale NOVE e Eurosport 2), provando a chiudere il discorso legato alla qualificazione alla Final Six.
Sappiamo che c’è ancora tanto da fare, molte di noi hanno riposato pochissimo, non abbiamo praticamente mai smesso e onestamente non è sempre facile trovare con continuità il ritmo gara in una manifestazione così lunga – sono le parole di Lucia Bosetti – Noi sappiamo che il torneo di Qualificazione Olimpica di Catania sarà il nostro obiettivo principale di stagione, quindi lavoriamo con l’intenzione di arrivare a quel week end nella migliore condizione possibile. Per quanto riguarda la gara di stasera siamo consapevoli che non &egrave ; stata la nostra migliore performance, ma era importante vincere e noi lo abbiamo fatto”.

TABELLINO: Italia – Corea del Sud 3-1 (25-17, 25-21, 23-25, 25-13)
ITALIA
: Malinov 5, Fahr 11, Pietrini 13, Egonu 27, Danesi 11, L.Bosetti 11. Libero: De Gennaro. Sorokaite 1, Parrocchiale. N.e: C. Bosetti, Alberti (L), Orro, Chirichella e Sylla. All. Mazzanti
COREA DEL SUD
: Kang S. 5, Jung Dae, Lee D., Kim Yeon 16, Lee J. 6, Kim H 11. Libero: Oh. Park 3, Pyo 3, An, Kim Y. (L), Jeong. N.e: Han, Choi. All. Lavarini
Arbitri: Kovar (Rep.Ceca) e Rodriguez (Spa)
Spettatori: 2900. Durata Set: 29’, 29’, 31’, 27’
Italia: 11 a, 12 bs, 12 m, 31 et.
Corea del Sud: 8 a, 5 bs, 2 m, 19 et.

BIGLIETTERIA PERUGIA – Ii tagliandi per la pool di Perugia: https://www.ticketone.it/          

Calendario 4° Round – 11-13 giugno

Pool 13 – Perugia, Italia      
11/6: Russia-Corea del Sud 3-1, Italia-Bulgaria 3-0.
12/6: Bulgaria-Russia 0-3, Italia-Corea del Sud 3-1.
13/6: Corea del Sud-Bulgaria (ore 17), Italia-Russia (ore 20)

Pool 14 – Stoccarda, Germania     
11/6: Belgio-Olanda 3-2, Germania-Rep. Dominicana 3-1.
12/6: Rep. Dominicana-Olanda 0-3, Germania-Belgio 3-1.
13/6: Belgio-Rep. Dominicana (ore 17.30), Germania-Olanda (ore 20.30)

Pool 15 – Tokyo, Giappone
11/6: Serbia-Tailandia 0-3, Giappone-Brasile 1-3.
12/6: Brasile-Tailandia 3-0, Giappone-Serbia 3-1.
13/6: Brasile-Serbia (ore 8.10), Giappone-Tailandia (ore 11.40)

Pool 16 – Jiangmen, Cina   
11/6: USA-Turchia 0-3, Cina-Polonia 3-0.
12/6: Polonia-USA 1-3, Cina-Turchia 3-0.
13/6: Turchia-Polonia (ore 10), Cina-Usa (ore 14)

Classifica generale

Italia (9V 28p), Turchia (9V 27p), Cina (9V 26p), Brasile (8V 25p), Stati Uniti (8V 24p), Polonia (7V 20p), Giappone (6V 18p), Belgio (6V 16p), Serbia (5V 15p), Germania (5V 14p), Rep. Dominicana (5V 13p), Thailandia (4V 13p), Olanda (3V 11p), Russia (3V 10p), Corea del Sud (1V 3p), Bulgaria (0V 1p).

VNL Televisione – ITALIA – RUSSIA, giovedi 13 giugno, diretta canale NOVE e Eurosport 2 ore 20