Davide Mazzanti, ct della Nazionalefemminile di pallavolo, chiude le porte della Nazionale a Francesca Piccinini, che proprio nei giorni scorsi aveva deciso di tornare in attività proprio per sognare Tokyo 2020.
Francesca non fa parte del progetto della Nazionale anche se il suo desiderio di prendere parte all’Olimpiade deve essere visto come una sua spinta sacrosanta e bellissima. Ma non l’ho mai considerata come con altre, in questo progetto. Questa squadra ha fatto sin qui un percorso e lo sta continuando“.
Piccinini aveva annunciato il suo ritorno in campo a 41 anni firmando un contratto con Busto Arsizio. “I presupposti per cui ho fatto queste scelte sono ancora validi – le parole di Mazzanti a Volleyball.it – Francesca non ha fatto parte del progetto prima, non lo fa adesso. Parlando con lei apprezzo questo suo desiderio così grande di rimettersi in gioco“.
Poi un chiarimento su Elena Pietrini che prima degli ultimi Europei lasciò il ritiro tra qualche polemica: “Elena sta benissimo, è molto motivata. Con Elena non ho condiviso, anche per quello che è successo dopo, la sua scelta, ma tra non condividere una scelta e l’abbandonare una persona sono due cose ben diverse. L’ho vista molto motivata, ci siamo chiariti su questo aspetto e quindi ricomiincerà appena potrà a lavorare in Nazionale“.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!