Quante volte vi hanno detto che per avere una pancia piatta vi dovete rinchiudere in palestra e fare 200 addominali?! Scommetto tantissime… Ahimè, vi siete affidati alle persone sbagliate!

I consigli per una pancia piatta

  1. Il primo step da curare è l’ALIMENTAZIONE, che deve essere sana ed equilibrata…il che non significa che debba essere per forza RESTRITTIVA! Ricordatevi che molto spesso i regimi alimentari troppo restrittivi non portano alcun giovamento, poiché l’individuo non è in grado di sopportarli a lungo termine, quindi PROCEDETE PER GRADI!
  2. In secondo luogo, affidatevi ai professionisti del Fitness, come la figura del Chinesiologo, laureato in Scienze delle Attività Motorie e Sportive, in modo che possa elaborare successivamente un piano di allenamento TOTALMENTE PERSONALIZZATO E CUCITO SU MISURA PER VOI! Il Chinesiologo, infatti, è anche definito ‘Esperto del Movimento’, poiché è implicato in diversi ambiti, quali: sportivo, rieducativo, preventivo e formativo. E’ una figura a 360° che opera per il BENESSERE della persona, costruendo dei piani di lavoro personalizzati in base alle esigenze o ad eventuali problematiche della stessa.

Pancia piatta significa benessere

Nello specifico, ciò che sarebbe opportuno nella pratica dovrebbe riguardare il MOTIVO per cui si dovrebbe allenare l’addome.
In realtà il termine corretto da utilizzare è ‘CORE’: esso rappresenta una porzione fondamentale del nostro corpo che si trova tra busto e bacino.

In particolare, esso racchiude diversi muscoli, tra cui ricordiamo: i muscoli del pavimento pelvico, dell’addome, della zona lombare, il grande gluteo, ma anche il gran dorsale e il trapezio.
Pertanto, è importante allenare il Core per i seguenti motivi salutistici:

  • –  per gestire l’incontinenza da stress urinario;
  • –  per migliorare la postura;
  • –  per migliorare l’equilibrio;
  • –  per stabilizzare il rachide.

Non soffermatevi solamente sull’estetica, ma pensate al concetto di SALUTE e, in primis, di PREVENZIONE, perché, in questo caso, questa tipologia di allenamento dovrebbe essere centrata su questi due aspetti e riguardare ogni singolo individuo.

Per fare questo, quindi, oltre a prendere come riferimento i professionisti laureati in materia, affidatevi sempre ai fondamenti e agli articoli scientifici e mai alle fake news che popolano il web: le scorciatoie sono molto spesso la strada sbagliata da seguire, soprattutto quando si tratta di nutrizione e attività fisica, argomenti che dovrebbero riguardare lo stile di vita di tutti noi.

Leggi tanti altri suggerimenti e curiosità nella sezione Salute & Benessere