La ciclista di endurance Paola Gianotti ha iniziato oggi l’ennesima sfida della sua carriera. La ultracycler piemontese, detentrice di tre record nel Guinness dei primati, ha infatti deciso di pedalare per dodici ore sui rulli con la sua bici per raccogliere fondi a favore dell’ospedale Regina Margherita di Torino.
Paola Gianotti è partita alle 9 di questa mattina, con l’obiettivo di percorrere 350 km utilizzando la piattaforma Zwift, grazie alla quale chiunque potrà accompagnarla nella sua sfida.
Ho pensato a questa nuova sfida mentre mi stavo allenando nella cantina di casa mia – ha sottolineato Paola -. Purtroppo c’è tantissima necessità di reperire fondi per gli ospedali e per le terapie intensive. E voglio fare questa pedalata per raccoglierne quanti più soldi possibile. Ho messo all’asta la bicicletta con cui ho attraversato il Giappone nel mio terzo Guinness Record e 5 mie maglie”.
Una iniziativa nata per caso ma che si è strutturata molto velocemente. “Alcune aziende che mi sponsorizzano, metteranno un euro per ogni chilometro che riuscirò a coprire sui rulli. Il tesoretto andrà a sommarsi a quelli dei privati”.
Paola Gianotti, laureata in economia e commercio, nella sua carriera ciclistica ha stabilito diversi record: è stata la donna più veloce a circumnavigare la Terra in bici,  29.430 km in 144 giorni; a pedalare per i 48 Stati confinanti negli Usa, in 43 giorni; ad attraversare il Giappone, pedalando per 9 giorni.
Ma ha anche scalato il Kilimangiaro, attraversato la costa della Groenlandia in kayak, partecipato alla Redbull Transiberian Extreme (gara di ultracycling fra le più dure al mondo, da Mosca a Vladivostock) ed è stata tedofora nel 2018 ai Giochi olimpici invernali di Pyongchang.
La sfida di Paola Gianotti si può seguire sul suo profilo Instagram e sulla pagina facebook: https://www.facebook.com/keepbrave.paola/.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!