Francesca Lollobrigida è nella storia del pattinaggio di velocità in pista lunga: la 27enne frascatana, per la prima volta in cinquant’anni, porta l’Italia delle donne sul podio degli Europei allround. A Collalbo, sull’altopiano del Renon in provincia di Bolzano, di fronte ai propri tifosi, conquista un bronzo che vale quanto un oro.
Terza venerdì nei 500 e nei 5000, seconda nei 1500 e sesta nei 5000 oggi, per un terzo posto finale da consegnare dritto dritto agli annali (164.937 punti). A precedere l’azzurra soltanto l’olandese Antoinette De Jong (162.918) e, di un soffio, la ceca Martina Sablikova (164.064), addirittura all’undicesima medaglia in dodici edizioni. E alle sue spalle un mostro sacro come l’altra orange Ireen Wust (166.054), cinque titoli nel cassetto insieme a tanto altro.
Per il gruppo guidato dal c.t. Maurizio Marchetto è la conferma che il movimento, nonostante una base che fatica ad allargarsi, al vertice ha proprio imparato a starci. Insomma arrivano le prime soddisfazioni con la speranza che questi successi facciano da richiamo per tanti giovani.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!