Le Pink Bari non mollano nella rincorsa verso la salvezza e vincono a sorpresa lo scontro diretto con la Res Roma Move Up.  Le baresi partono subito forte sfiora il gol con Privitera, che sugli sviluppi di un calcio di punizione di Piro, manda incredibilmente fuori da ottima posizione. Al 6’ gol delle baresi con Pinna, ma il direttore di gara annulla la rete per un’evidente fuorigioco della punta pugliese. La risposta delle capitoline giunge al quarto d’ora: slalom di capitan Nagni e assist per Ciccotti che sfiora il palo con un bel destro di prima intenzione. Al  36’ a sbloccare il match è il gol di Pinna, che da buona posizione infila Pipitone e firma l’uno a zero con cui si chiude la prima frazione di gioco. La ripresa è ancora di marca Pink Bari con Pinna che raddoppia il suo bottino personale. A nulla serve il 2 a 1 su rigore di Palombi dopo un fallo su capitan Nagni, vincono le baresi e possono continuare la corsa per la salvezza.

Pink Bari 1908 – Res Roma 2-1 (1-0)
Pink Bari 1908: Fazio, Novellino, Morra, Soro, Anaclerio, Ceci, Strisciuglio, Piro, Riboldi, Pinna (24’ st Prost), Privitera (40’ st Cangiano). A disposizione: Di Bari, Dell’Ernia, Libutti. Allenatore: Isabella Cardone
Res Roma Move Up: Pipitone, Gambarotta (39’ st Di Giammarino), Savini (18’ st Picchi), Colini, Ciccotti, Coluccini, Simonetti, Fracassi, Biasotto, Nagni, Nainggolan (21’ st Palombi) A disposizione: Caporro, Cela, Pagano, Lapenna Allenatore: Fabio Melillo
Arbitro: Domenico Castellone
Marcatori: pt: 35′ Pinna (P); st 12’ Pinna (P), 23’ Palombi (R)
Note – Ammonite: Coluccini (R), Anaclerio (P), Piro (P), Morra (P), Soro (P), Biasotto (R)

RISULTATI E CLASSIFICA

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!