Pugilato. Giordana Sorrentino e Angela Carini conquistano la qualificazione per le Olimpiadi di Tokyo. Sul ring parigino della Grand Dome di Villerbon-sur-Yvette, Sorrentino ha battuto nella categoria 51 kg, Nina Radanovic, accedendo alle semifinali che valgono il pass: match tirato, con l’azzurra che ha prevalso di stretta misura (3-2: 30-27, 28-29, 30-27 28-29, 29-28 i cartellini).
Più facile il cammino di Angela Carini. Opposta alla francese Emilie Sonvico nella categoria 69 kg, la vice campionessa mondiale dei 64 kg è andata ripetutamente a segno di fatto dominando dall’inizio alla fine. Nessun dubbio per i giudici: 5-0.
Nella categoria 60 kg, invece, Rebecca Nicoli è stata battuta dalla fortissima britannica Caroline Dubois.
L’azzurra nel corso del secondo round ha subito alcuni colpi al volto ed è stata contata dall’arbitro: da quel momento è andata in chiara difficoltà senza più riuscire a riprendersi.
Gli azzurri qualificati per Tokyo, dunque, salgono a 301 (156 uomini, 145 donne) in 28 discipline differenti con 70 pass individuali.