La cronaca della scorsa domenica notte parla di quattro rugbiste di Perugia che, tornando da una trasferta ad Aquilia, hanno salvato una donna di 22 anni da un’aggressione. Nella fattispecie, un uomo di 36 anni stava malmenando la compagna facendole battere la testa a terra più volte, per fortuna però in quel momento sono intervenute le ragazze del Donne Etrusche Rugby, squadra di rugby femminile di Perugia.

Queste a Perugia24 le parole di Mirjam Keller, una delle quattro giocatrici protagoniste del salvataggio: “Abbiamo cercato di dividerli e poi subito abbiamo chiamato la polizia. Ci siamo imbattute nel momento in cui lei era appena scesa dall’auto. Se non ci fermavamo, perché, è brutto dirlo, c’è anche chi non si è fermato, forse l’avrebbe riportata in macchina e poi non so cosa sarebbe potuto accadere. Nella tristezza di quanto abbiamo visto, fortunatamente è andata bene”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!