Da una debuttante all’altra. Come lo scorso anno, anche quest’anno parte da una debuttante il cammino in campionato del Ravenna Woman del duo di allenatori Balacich-Rizzo. La squadra biancorossa, infatti, farà il proprio debutto sabato 30 settembre contro il neopromosso Empoli Ladies. La gara, posticipata dalla Federazione alle 17.00, sarà un primo banco di prova importante per la squadra romagnola, che potrà così testare sul campo e in un incontro molto impegnativo la qualità del lavoro svolto nel corso dell’ultimo mese di preparazione.

La squadra azzurra, che ha assunto questa denominazione da appena tre anni, ha vinto di misura il girone A della Serie B 2016/2017 con 58 punti, uno più della rivale Novese. Il ruolino di marcia delle toscane è stato di prim’ordine: oltre ad essere stata l’unica squadra a non perdere nemmeno una partita in tutta la Serie B, le azzurre hanno terminato il campionato con il miglior attacco del loro girone e la miglior difesa, rispettivamente con 66 gol fatti e 11 subiti. Una retroguardia che nel complesso dell’intera Serie B si è collocata al secondo posto dietro a quella della Pink Bari (Girone D) con 9.

Le parole del mister. Mirko Balacich è pronto al debutto nonostante qualche problema di troppo, il più grande indossa la maglia azzurra ed è rappresentato dall’infortunio occorso a Linda Tucceri Cimini con la nazionale. La capitana biancorossa non sarà della partita. “È un grande rammarico non averla a disposizione perché per noi è una giocatrice molto importante. Comunque sia – prosegue il tecnico, che sarà in panchina con Andrea Rizzo – il lavoro svolto fino a questo punto mi soddisfa”. Oltre a Tucceri ci sono altre situazioni da valutare, come precisa lo stesso Balacich. “Campesi non è al meglio e poi ci sono giocatrici che hanno iniziato la preparazione più tardi rispetto alle altre, ma anche se non siamo al meglio sappiamo che il debutto è importante specialmente in un campo difficile come quello dell’Empoli, una squadra dotata di buone individualità, ma proprio per questo l’appuntamento sarà importante per capire il nostro livello”.

I precedenti. Quella tra Empoli Ladies e Ravenna Woman è la prima volta assoluta nella quale le due squadre incrociano il loro cammino. Questo vale anche prima che la formazione toscana venisse acquistata dall’Empoli e assumesse questa denominazione, vale a dire quando ancora era conosciuta con il nome di Castelfranco.

Gli arbitri. A dirigere l’incontro sarà il direttore di gara di Gubbio Davide Giacometti, che sarà coadiuvato da due assistenti toscani: Alessio D’Amato di Siena e Diletta Cucciniello di Arezzo.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!