Domani sera alle 19 Mirco Mirco Balacich assieme ad Andrea Rizzo dirigerà il suo primo allenamento da allenatore del Ravenna Woman. Il tecnico, che già in passato aveva guidato il San Zaccaria, non nasconde la sua soddisfazione per questa nuova avventura in Serie A. “Sono felice perché questo mi permette anche di fare tutta la trafila delle categorie femminili dopo aver allenato in C, B, e A2, finalmente sono in Serie A“. Una categoria nuova tutta da scoprire per Balacich. “Devo rendermi conto, ma penso sia davvero bello e molto combattivo e difficile questo campionato. Ci confronteremo con realtà attrezzate e con alle spalle disponibilità economiche importanti. Per noi sarà un ottimo stimolo e un bel banco di prova per vedere di che pasta siamo fatti“.

La novità più importante sarà la doppia figura in panchina scelta dalla dirigenza del Ravenna per questa stagione. Balacich non è spaventato, ma anzi sottolinea i lati positivi di questa scelta. “Non ci saranno assolutamente difficoltà in più, anzi il contrario poiché dare la possibilità a due persone di confrontarsi può portare a ridurre i margini d’errore e questa è la formula giusta che i grandi club professionistici adottano già con la figura del tattico“.
L’apertura di Balacich per questa formula è confermata anche dalle parole che il tecnico utilizza per raccontare il tipo di collaborazione che si aspetta con Rizzo. “C’è un tecnico giovane con tanta voglia di fare e uno più esperto e questo è un bel mix perché io accetto e mi piacciono i nuovi sistemi e idee di lavoro. Con Rizzo c’è disponibilità e voglia di gestire e preparare le partite e spero che anche ad Andrea possa servire la mia esperienza nel farlo“.

Esperienza che è anche nella rosa della prima squadra, composta da giocatrici importanti e da giovani promettenti. Balacich è soddisfatto del mercato, ma conferma che non è ancora terminata la campagna acquisti. “Credo che il mercato sia stato influenzato anche dall’arrivo di grandi squadre che hanno cercato di prendere le migliori senza concentrarsi su quelle che vengono considerate erroneamente seconde linee. Sicuramente il mercato del Ravenna non è ancora terminato perché servirà qualcosina per prepararci ad una stagione di lotta. In tutto questo comunque la società ha preso ragazze che noi stessi avevamo indicato per raggiungere questo obiettivo, ovviamente anche tenendo conto delle nostre possibilità. Ora c’è curiosità di vederle all’opera“.

La curiosità sarà anche per la fisionomia che prenderà questo nuovo Ravenna, ma in questo senso Balacich non si sbilancia ed anzi lascia ancora dubbi sulla futura impostazione tattica biancorossa. “Gli allenatori vedono sempre la loro squadra in un certo modo, ma bisogna anche adattarsi alle situazioni. Queste settimane di preparazione saranno importanti per valutare e capire quale materiale abbiamo a disposizione ed a quel punto vedremo cosa fare. Sicuramente non ci annoieremo – scherza – perché sarà tutto da scoprire, ma è bello lavorare con giocatrici di qualità alle quali affiancare anche le tante giovani che la società sta facendo crescere. Lo scorso anno – conclude il mister – hanno debuttato tante giovani della primavera, sarebbe bello farne esordire ancora e vedere anche il loro valore“.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!