Il tecnico della Res Roma, Fabio Melillo, ha analizzato il pareggio contro il Como 2000 ottenuto sabato.

“E’ stata una gara sottotono, e sinceramente mi aspettavo di più da questo gruppo che ha dimostrato tanto per quasi tutto il campionato; la Serie A non prevede mai passaggi a vuoto e noi in questa fase non abbiamo l’atteggiamento giusto rispetto agli impegni. La fase di crescita necessita ancora di altro tempo, si è fatto tanto ma ancora siamo distanti dalle ambizioni maggiori; è stato fatto un bel campionato, poteva diventare ancora più importante, diciamo che abbiamo vinto lo Scudetto delle altre, perché le prime quattro si sono dimostrate irraggiungibili per noi”.