E’ alla Res Roma da 5 anni, e piano, piano Veronica Spagnoli si sta prendendo il giallorosso anche della Prima squadra. La calciatrice, autentico jolly per mister Melillo, ha parlato ai microfoni di romafemminile.it.

“Sicuramente questa società mi ha permesso di crescere particolarmente. Fisicamente sono migliorata tanto ma, come ha sempre sottolineato Fabio Melillo, è il particolare a fare la differenza ed è sicuramente questo che devo migliorare. Siamo partite sicuramente con il piede giusto, purtroppo nel corso della stagione le molte assenze sia per via delle nazionali, sia per infortuni vari, hanno influenzato il nostro percorso ma siamo riuscite, grazie anche ai giusti valori che da sempre ci ha trasmesso il mister, a dimostrare quello che ci ha insegnato. Per quanto riguarda, invece, il bilancio della mia stagione, sono sicuramente dispiaciuta per aver giocato di meno nella prima parte della stagione, ma non ho mai mollato e ora sono davvero felice di aver avuto questa possibilità che mi ha permesso di dimostrare molto”.

Sui prossimi  appuntamenti di aprile: “La stagione si sta per concludere, sappiamo di dover fare bene e sappiamo come comportarci per affrontare tutto questo nel migliore dei modi. Poche partite, si, ma tanti obiettivi e tanta voglia di dimostrare ancora e di continuare a migliorarci“.

Sui punti di forza e quelli deboli: “Sicuramente un punto debole è che sia quando giochiamo bene che quando giochiamo male, ci innervosiamo perché vorremmo fare di più, siamo ambiziose e questo a volte ci penalizza. Un punto di forza della Res Roma è senza dubbio la tifoseria degli Irresponsabili che si contraddistingue sotto ogni punto di vista da qualsiasi altra tifoseria. Ed è anche grazie a loro che siamo arrivati fin qui”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!