Brave ragazze! Le Farfalle-Leonesse della ginnastica ritmica sono state capaci di staccare il pass per Tokyo 2020 tra gli applausi del freddo pubblico bulgaro capace però di accendersi per le loro evoluzioni. Le azzurre di Emanuela Maccarani, impegnate a Sofia nei Campionati Mondiali, ottengono la carta olimpica grazie allo splendido argento vinto nell’all-around (44.825 punti) alle spalle della Russia (46.300) e davanti alle padrone di casa della Bulgaria (42.050). La Nazionale azzurra  – composta da Alessia Maurelli, Anna Basta, Martina Centofanti, Letizia Cicconcelli, Agnese Duranti e Martina Santandrea – è certa della propria partecipazione ai Giochi giapponesi con quasi due anni di anticipo, una qualificazione ottenuta assieme al titolo di vice campioni del mondo.

“Squadra formidabile, di grande valore – ha commentato la DTN dei piccoli attrezzi Emanuela Maccarani – Le ginnaste oggi sono rientrate in pedana con una gran voglia di riconfermarsi, dopo l’argento nell’All around. E non era facile perché per vincere a certi livelli occorre non sbagliare nulla. Nei 5 cerchi non siamo state impeccabili, ma la condotta di gara esemplare nel misto ha portato alla conquista di un risultato che ci ripaga di tanti sacrifici. Ormai la Ritmica italiana è una superpotenza, e un bottino tale di medaglie, comprese quelle individuali, è il giusto riconoscimento alla nostra scuola”.

Foto: Simone Ferraro

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!