Una grande squadra ha bisogno di una grande difesa e in tale ottica mister Piras ha accolto con soddisfazione la notizia della conferma di Antonia Morra (per gli amici Antonella).  Gran colpo di mercato della scorsa stagione, il difensore centrale è pronto a mettersi a disposizone della Roma anche per questa stagione. Questa una breve intervista rilasciata all’ufficio stampa della società giallorossa.

Una stagione nuova sta per cominciare, per una campionessa come te che sa cosa vuol dire vincere (scudetto e supercoppa vinti con la Torres nel 2011/12) è più facile o più difficile mettere una pietra sopra alla delusione subita all’ultima giornata della scorsa stagione ?
“Le delusioni rimangono sempre un pochino dentro noi, ma è anche vero che sono la benzina per far girare i nostri motori ogni anno. La voglia di cancellarle o di poterle cambiare è e deve essere superiore ad esse”.

In qualsiasi società  tu abbia giocato,  per molte giovani in squadra sei punto di riferimento e di esempio. Ti gratifica questa cosa o a volte ti pesa la responsabilità?
“Assolutamente! Mi gratifica!  Far parte di questo ambiente significa non solo mettere impegno in campo, ma anche aiutare le più giovani a diventar consapevoli dei propri mezzi”.

L’anno scorso arrivando alla Roma parlasti di nuovi stimoli e obiettivi. Nuova stagione, nuovo allenatore, cosa ti ha spinto ad accettare una nuova sfida in giallorosso?
“Sicuramente il gruppo. Riprovare a vincere con lo stesso gruppo che mi ha accolto e reso parte di lui l’anno scorso ha per me un valore aggiunto.
Inoltre non mi piace lasciare le cose incompiute “.

Cosa chiede Morra calciatrice e Morra donna alla stagione che sta arrivando.
“Chiedo che le due figure possan sempre più conciliare, chiedo che la Morra calciatrice possa esser supportata dalla Morra donna, venendo messa da questomondo nelle condizioni migliori per poter continuare ad essere, con più serenità, entrambe le figure…”

Soddisfatto Mister Piras: “Di certo Morra va considerata un grande acquisto anche di questa stagione”!