Sei Nazioni Femminile 2021, si alza il sipario. Dopo essere stato inizialmente posticipato, il Sei Nazioni Femminile è stato ristrutturato a causa della pandemia da Covid-19 e gli appassionati potranno ora gustarsi quattro sabati consecutivi di competizione, dal 3 al 24 aprile. Le azzurre sono pronte a dare il massimo in questa prestigiosa manifestazione.
L’Inghilterra campione in carica inaugurerà la difesa del titolo in casa contro la Scozia alle 15 locali al Castle Park di Doncaster, mentre la Francia affronterà lo stesso giorno il Galles allo Stade de la Rabine di Vannes con calcio d’inizio alle 20.00.
La seconda giornata si disputerà sabato 10 aprile con Irlanda e Italia al debutto stagionale. L’Inghilterra farà visita alle Azzurre al Plebiscito di Padova (ore 15), l’Irlanda sarà impegnata all’Arms Park di Cardiff contro il Galles alle 17.
l weekend delle Finali coinvolgerà tutte le sei Nazionali nel Super Saturday al femminile. Italia, Scozia e Inghilterra giocheranno in casa.

La formula dei Sei Nazioni

La formula vedrà due gironi da tre squadre ciascuno. Ogni squadra giocherà una partita in casa e una in trasferta con le componenti dello stesso girone, e avrà un fine settimana di pausa durante la prima fase. Una volta completati gli incontri della prima fase, le squadre sfideranno la squadra classificatasi nella stessa posizione nel girone opposto nel weekend delle Finali.
La Pool A è formata da Inghilterra, Italia e Scozia, mentre la Pool B vedrà sfidarsi Francia, Irlanda e Galles.
Tutte le partite si svolgeranno il sabato, con calci d’inizio nel pomeriggio o in serata.

Dove vederlo

Tutte le partite del Sei Nazionale femminile saranno trasmesse su canali terrestri o digitali in Regno Unito, Irlanda, Francia e Italia: nel nostro Paese le Azzurre saranno in onda su Eurosport 2, mentre tutte le partite del Torneo saranno disponibili su Eurosport Player.