Vari

Rugby femminile / Villorba-Valsugana sarà la finale scudetto

Fonte: Colorno Rugby

Si sono giocate oggi le due sfide necessarie per decretare le finaliste che ci contenderanno lo scudetto del campionato di Serie A di rugby femminile. La finale scudetto sarà tra Villorba e Valsugana, un derby veneto quindi.
Sul campo di Via Querini, a Padova, le Valsugirls hanno avuto la meglio del Colorno campione d’Italia in carica, chiudendo la prima frazione di gioco avanti 14-0, ed archiviando il successo finale con il punteggio 19-5. Una vittoria netta che lascia poco spazio all’immaginazione. Per la società si tratta della quinta finale consecutiva.


Le Ricce trevigiane hanno invece superato, nella capitale, l’Unione Rugby Capitolina. Dopo un inizio piuttosto equilibrato nella ripresa sono state decisive le marcature pdi Barattin, Casagrande e Maccarone, che hanno contribuito a fissare il punteggio finale di 26 a 8.
La finale scudetto del campionato di rugby femminile si disputerà il primo giugno a Calvisano (Bs).

Informazioni sull'autore

Matteo Angeli

Matteo Angeli

Direttore responsabile

Il fatto di aver avuto un papà bravo giornalista ha indubbiamente segnato la mia vita. Ma di sicuro lui non ha influito minimamente quel giorno che, appena diciottennne, rimasi folgorato da un tremendo fatto di cronaca. Chiesi ad un cronista di portami con se e fu in quel momento, mentre osservavo la scena, che sentii nascere qualcosa dentro: da grande anch'io avrei fatto il giornalista. Neppure il tempo di pensare che mi trovai in prova a Radio Babboleo, l'emittente più importante della mia terra, la Liguria. Quindi l'assunzione, poi le prime esperienze in tv, sui giornali locali, fino ad approdare al "mitico" Corriere Mercantile. Cronaca nera, politica, spettacoli e poi sport, tanto sport. Poi tante altre esperienze, di ogni tipo, in ogni campo. Oggi dopo quasi trent'anni il giornalismo è cambiato, e non poco. Io, a parte qualche ruga e qualche capello bianco, sono invece rimasto lo stesso. Pronto all'ennesima sfida.

Commenta

Clicca qui per commentare