Bella iniziativa della Federazione Italiana Rugby che muove un nuovo passo nello sviluppo del movimento femminile con l’istituzione di quindici borse di studio che verranno assegnate su base annuale ad atlete d’interesse nazionale.
La Nazionale Italiana Femminile ha regalato successi e soddisfazioni al nostro movimento – il commento del Presidente della FIR, Alfredo Gavazzi – Siamo orgogliosi e riconoscenti per quanto le nostre ragazze hanno costruito in questi anni, arrivando ad occupare sino al quinto posto del ranking World Rugby. Al tempo stesso, siamo ben consapevoli dell’impegno e dei sacrifici di atlete che sono al tempo stesso lavoratrici o studentesse e, con questa determinazione del Consiglio Federale, vogliamo ribadire l’impegno della Federazione a sostenere la crescita del rugby femminile nel nostro Paese”.
Le atlete saranno identificate dal settore tecnico federale tra coloro che sono o siano in procinto di essere inserite nel gruppo della Squadra Nazionale.
La borsa di studio garantirà alle atlete identificate la possibilità di sostenere più agevolmente la propria attività professionale o universitaria continuando al tempo stesso ad inseguire le proprie ambizioni sportive sulla scena nazionale ed internazionale.
Un ulteriore bonus sarà riconosciuto alle atlete già inserite nella progettualità delle borse di studio internazionali che conseguano un diploma di laurea o una laurea magistrale avendo disputato nello stesso anno di discussione delle tesi almeno due test-match con la Nazionale Maggiore Femminile.

Le atlete a cui FIR ha conferito la borsa di studio per il 2021 sono:

Sara BARATTIN
Lucia CAMMARANO
Giordana DUCA
Giada FRANCO
Manuela FURLAN
Lucia GAI
Elisa GIORDANO
Isabella LOCATELLI
Veronica MADIA
Maria MAGATTI
Aura MUZZO
Vittoria OSTUNI
Beatrice RIGONI
Michela SILLARI
Sofia STEFAN