E’ stata definita la rosa della Nazionale di rugby femminile in vista dell’edizione 2020 del Sei Nazioni. Per l’Italia si tratta della quattordicesima partecipazione dall’ingresso nel Torneo (2007).
In seguito all’infortunio riportato da Manuela Furlan (lesione al cercine della spalla sinistra), costretta a dare il forfait per l’edizione 2020, Elisa Giordano assumerà i gradi di capitano, ruolo che ha già ricoperto a Bedford lo scorso 23 novembre contro l’Inghilterra nel secondo test match autunnale dell’Italdonne.
Elisa, terza linea e capitano del Valsugana Rugby Padova, ha esordito nel 2011 a Nizza contro la Francia nel Sei Nazioni; da allora ha vestito la maglia dell’Italia trentanove volte, realizzando 25 punti (5 mete). Un anno dopo il suo esordio con la Nazionale Maggiore ha preso parte ai Mondiali Seven Universitari di Brive conquistando la medaglia di bronzo.
LE DATE – Si parte il 2 febbraio all’Arms Park di Cardiff contro il Galles, poi la settimana seguente l’Italdonne è attesa allo Stade Beaublanc di Limoges dalla Francia (sabato 8 febbraio). Per l’esordio di fronte al proprio pubblico si dovrà attendere il terzo turno: domenica 23 febbraio lo Stadio Giovanni Mari di Legnano (Milano) accoglierà per la prima volta l’Italia Femminile per il confronto con la Scozia (calcio d’inizio ore 18.10). Nella quarta giornata di gare l’Italia affronterà l’Irlanda all’Energia Park di Donnybrook (Dublino, 8 marzo) per chiudere il Sei Nazioni 2020 allo Stadio Plebiscito di Padova, domenica 15 marzo (calcio d’inizio ore 14.30), contro l’Inghilterra, squadra detentrice del Trofeo.
Fra le trenta atlete indicate dall’Head Coach azzurro Andrea Di Giandomenico, figurano i nomi di due esordienti assolute: Silvia Arpano, pilone del CUS Milano, e Vittoria Ostuni Minuzzi, estremo-ala del Valsugana Rugby Padova.

La rosa Azzurra.

Piloni
Silvia ARPANO (CUS Milano, esordiente)
Lucia GAI (Valsugana R. Padova, 66 caps)
Michela MERLO (Rugby Mantova, 5 caps)
Erika SKOFKA (Valsugana R. Padova, 2 caps)
Silvia TURANI (HBS Colorno, 10 caps)

Tallonatori
Giulia CERATO (Valsugana R. Padova, 2 caps)
Melissa BETTONI (Rennes, Francia, 54 caps)

Seconde linee
Giordana DUCA (Valsugana R. Padova, 14 caps)
Valeria FEDRIGHI (Stade Toulousain, Francia, 18 caps)
Valentina RUZZA (Stade Francais, Francia, 31 caps)
Sara TOUNESI (HBS Colorno, 12 caps)

Flanker/N.8
Ilaria ARRIGHETTI (Rennes, Francia, 43 caps)
Lucia CAMMARANO (Rugby Belveneroverdi, 23 caps)
Giada FRANCO (Harlequins Ladies, Inghilterra, 13 caps)
Elisa GIORDANO (Valsugana R. Padova, 39 caps) – Capitano
Francesca SBERNA (Gloucester, Inghilterra, 4 caps)
Francesca SGORBINI (HBS Colorno, 2 cap)

Mediani di mischia
Sara BARATTIN (Arredissima Villorba Rugby, 91 caps)
Sofia STEFAN (Valsugana R. Padova, 52 caps)

Mediani di apertura
Micol CAVINA (Arredissima Villorba Rugby, 5 caps)
Veronica MADIA (HBS Colorno, 17 caps)
Laura PAGANINI (CUS Milano, 2 caps)

Centri
Beatrice CAPOMAGGI (Unione R. Capitolina, 1 cap)
Beatrice RIGONI (Valsugana R. Padova, 39 caps)
Michela SILLARI (Valsugana R. Padova, 53 caps)

Ali/Estremi
Maria MAGATTI (CUS Milano, 30 caps)
Benedetta MANCINI (Unione R. Capitolina, 1 cap)
Aura MUZZO (Arredissima Villorba Rugby, 12 caps)
Vittoria OSTUNI MINUZZI ((Valsugana R. Padova, esordiente)
Camilla SARASSO (CUS Torino, 6 caps)

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!