Costume e società

Samantha De Grenet: “Amo lo sport, non sopporto la palestra. Ho paura di soffrire e sono pazza di mio figlio”

Samantha De Grenet, nata a Roma il 9 novembre 1970, sotto il segno dello Scorpione, è una delle showgirl più apprezzate del nostro Paese. Ha origini francesi ed aristocratiche: il nonno Ugo era un barone, mentre la nonna Amalia era principessa di Fondi. Samantha De Grenet debutta nel mondo della tv a solo 10 mesi nel carosello per la Nipiol Buitoni. Nel 1985, all’età di 14 anni viene scoperta da Riccardo Gay ed inizia la carriera come modella.

Samantha che rapporto hai con lo sport?
Lo sport ha sempre fatto parte della mia vita! Fin da piccolina i miei genitori mi hanno dato la possibilità di sperimentare e di provare ogni attività mi incuriosisse“.
Da bambina facevi qualcosa?
Ho fatto danza classica per 10 anni, equitazione, tennis, basket, nuoto, sci…devo dire che sono una persona abbastanza sportiva e quando c’è da fare qualcosa come una partita di pallavolo o di racchettoni sulla spiaggia, allora come oggi sono sempre pronta. Non ho mai fatto uno sport a livello agonistico ma me la cavo bene in diverse discipline sportive“.
Oggi che sport pratichi?
“Vado in palestra 2/3 volte a settimana, ma non mi piace assolutamente, lo faccio per dovere… Credo che come abbiamo il dovere di prenderci cura della nostra mente altrettanto lo dobbiamo fare per il nostro corpo. Il corpo umano è una macchina perfetta ma va curata se vogliamo avere una vita lunga e sana“.


In tv c’è uno sport che ti strega più di tutti?
Il pattinaggio artistico su ghiaccio mi ha sempre conquistata e Katarina Witt per me era una meraviglia vederla volare sul ghiaccio“.
Tre aggettivi per definirti…
Testarda, onesta, buona ma non scema!
Il tuo punto debole…
Mio figlio, ma è anche la mia forza!”
La parolaccia che dici più spesso?
Non sono usa che dice troppe parolacce ma forse quella che uso di più è c – – – o
La prima cosa che fai alla mattina?
Sveglio mio figlio con un super bacio!
L’ultima prima di andare a dormire?
Guardo la tv
Tre cose che guardi in un uomo…
I denti o comunque la bocca in generale, le mani , gli occhi e l’igiene personale!”
Un sogno ricorrente?
Troppo lungo ed incasinato da raccontare!”
Hai tatuaggi?
No…
Piercing?
No! Mi fanno orrore!
Ti sei mai ubriacata?
Ubriacata da star male mai, da ridere e dire scemate si ma si contano sulle dita di una mano
Che animale vorresti essere?
A volte un delfino, altre un cavallo selvaggio, altre ancora una tigre…ma alla fine se dovessi scegliere  vorrei essere il mio cane… super amato e coccolato!


Piatto preferito?
Pane, pizza…e pasta al pomodoro e basilico, ma sono anche un’amante dei dolci!
Cosa sai cucinare?
Di tutto un po’ ma il mio piatto forte è il tiramisù!
Bevanda preferita?
Acqua…non c’è bibita migliore quando si ha veramente sete! Non mi piacciono quelle gassate, detesto i superalcolici…il vino però mi piace…ma quello buono e non mosso“.
Invidi qualcuno?
No, non sono una persona invidiosa, non lo sono mai stata!
Poseresti nuda?
Ho fatto due calendari ed in uno ho mostrato il seno…il primo scatto è stato un incubo per me ma poi sul set c’erano solo professionisti ed amici che mi hanno saputo mettere sufficientemente a mio agio. Ma nel contratto ho fatto scrivere che sul set non mi sarei mai spogliata completamente. Oggi, mamma, forse non lo farei più!


Credi nella parità dei sessi?
No, e lo dico con tristezza! Penso che a parità di merito e capacità gli uomini saranno sempre favoriti…ma le cose possono sempre cambiare…o almeno così spero“.


Da 0 a 10 quanto contano i soldi?
E’ inutile essere ipocriti ma i soldi contano, ti aiutano a vivere sicuramente più tranquillamente e serenamente, ma non fanno la felicità!
Gli amici?
Dopo la famiglia, gli amici veri sono tutto!
E il sesso?
Molto, ma credo che dopo anni la passione diminuisca e lì, allora, se non hai costruito niente, se non stimi la persona e se non la ami, puoi fare il sesso più fantastico del mondo ma la storia ha una data di scadenza
Come ti immagini tra 20 anni?
Non troppo diversa da oggi dal punto di vista caratteriale e poi nonna!
Qual’è la parte del tuo corpo che ti piace meno?
I piedi…
E quella che ti piace di più?
Seno e schiena

Fonte: Instagram

Hai mai avuto proposte indecenti?
Si, ma si può dire di no!
Di che cosa hai paura?
Della sofferenza, della malattia…
Dove vorresti vivere?
L’Italia con tutti i suoi grandi problemi è il paese più bello del mondo
Hai mai odiato qualcuno?
Si, una persona che ha approfittato della mia fragilità in un momento difficile della mia vita
Barbie o Cicciobello?
Cicciobello prima e poi da più grandicella Barbie
Perché piaci agli uomini?
Bisognerebbe chiederlo a loro!
Credi agli Ufo?
Credo che non siamo da soli  nell’universo!

Potrebbero interessarti anche le nostre interviste alle soubrette sportive: Matilde Brandi, Hoara Horselli, Justine Mattera, Federica Fontana o alle atlete Anastasia Tonelli, Cristiana Rizzelli, Giulia Toti, Roberta Mostarda, Margherita Magnani, Sandra Mairhofer, Ana Ciuchitu, Greta Adami, Rachele Somaschini

Informazioni sull'autore

Matteo Angeli

Matteo Angeli

Direttore responsabile

Il fatto di aver avuto un papà bravo giornalista ha indubbiamente segnato la mia vita. Ma di sicuro lui non ha influito minimamente quel giorno che, appena diciottennne, rimasi folgorato da un tremendo fatto di cronaca. Chiesi ad un cronista di portami con se e fu in quel momento, mentre osservavo la scena, che sentii nascere qualcosa dentro: da grande anch'io avrei fatto il giornalista. Neppure il tempo di pensare che mi trovai in prova a Radio Babboleo, l'emittente più importante della mia terra, la Liguria. Quindi l'assunzione, poi le prime esperienze in tv, sui giornali locali, fino ad approdare al "mitico" Corriere Mercantile. Cronaca nera, politica, spettacoli e poi sport, tanto sport. Poi tante altre esperienze, di ogni tipo, in ogni campo. Oggi dopo quasi trent'anni il giornalismo è cambiato, e non poco. Io, a parte qualche ruga e qualche capello bianco, sono invece rimasto lo stesso. Pronto all'ennesima sfida.

Commenta

Clicca qui per commentare