Un guizzo di Gaia Mastrovincenzo dopo un solo giro di lancette permette alla San Marino Academy di ottenere il primo successo casalingo della stagione e secondo consecutivo in campionato, ai danni della Saponeria Pescara. L’avvio dell’undici di mister Baschetti è sprint: al 1’ Fratti verticalizza per Mastrovincenzo che supera Dilettoso in uscita con un pregevole pallonetto. Le ospiti replicano con una punizione alta di Cialfi al 4’, poi è ancora Mastrovincenzo a sfiorare il palo con un potente rasoterra al 10’.

Brivido per le locali quando la punizione di Stivaletta è respinta da Giorgi (20’); il duello tra le due si rinnova quattro minuti più tardi ed è nuovamente il portiere a respingere il pericolo. Fanno seguito le opportunità di cambiare il punteggio per Dulbecco e Stivaletta, che non vanno a buon fine. La ripresa si apre con un’occasionissima dopo pochi secondi di gioco sui piedi di Mastrovincenzo che disegna una palombella sventata sulla linea di porta da una prodezza di Dilettuso. Il Pescara sfiora il pari con una velenosa punizione dalla distanza di Paolini disinnescata da Giorgi e sulla conseguente azione di contropiede Dulbecco si trova a tu per tu col portiere ma non riesce a concretizzare.

La bomber può rifarsi al 60’ e dopo una bella azione personale in dribbling chiama l’estremo difensore alla provvidenziale parata di piede. Le Titane falliscono il 2-0 con un’altra incursione di Dulbecco che si presenta davanti a Dilettuso, la quale salva ancora la propria porta. Il Pescara potrebbe impattare ma sul cross di Stivaletta dalla sinistra nessuna compagna interviene e il pericolo sfuma.

La San Marino Academy conquista così una preziosa e sofferta vittoria; domenica prossima appuntamento sull’ostico campo del forte San Bonifacio per uno scontro diretto d’alta classifica. Non si sblocca invece la Primavera di Filippo Zaghini, che dopo il rocambolesco 3-3 ottenuto settimana scorsa a Bologna non è riuscita a bucare la rete dell’Osteria Grande nel secondo turno di campionato, il primo giocato davanti al proprio pubblico e terminato 0-0.

Debutto straordinariamente positivo, invece, per le Esordienti di Valeria Canini che hanno agevolmente superato Pietracuta in tutte e tre le partite giocate: grande protagonista della sfida Chiara Beccari, autrice di addirittura sei reti delle nove messe a segno dalle biancoazzurre. Chiude l’intenso week-end di calcio in rosa, con un focus sulle giovanili, il primo raduno autunnale Under 8, al solito estremamente partecipato e ricco di attività e sano divertimento.