Lindsey Vonn, la campionessa americana ritenuta tra le più grandi sciatrici di tutti i tempi, ha deciso che questa sarà la sua ultima stagione agonistica. Una scelta che non ha stupito più di tanto anche perché la notizia era nell’aria ormai da tempo. Adesso la statunitense ha deciso di scrivere una lunga lettera, pubblicata sulla versione online di Sports Illustrated, spiegando le ragioni della sua decisione. “Annunciare il mio ritiro è stata una delle decisioni più difficili della mia vita, dirlo a voce alta lo ha reso reale anche se non pensavo di annunciarlo così ma rispondere a quella domanda mi è venuto istintivo” si apre così il messaggio della Vonn che ripercorre tutte le tappe più significative della sua carriera: “Non ho mai immaginato un mio futuro senza lo sci. Sin da piccola non ho avuto dubbi su cosa volevo fare, volevo diventare la più grande sciatrice di tutti i tempi. La competizione non mi ha mai spaventato, il primo successo al Trofeo Topolino, le coppe del mondo, le medaglie olimpiche“. La famiglia è sempre stata un punto di riferimento per l’americana la cui storia con sci e scarponi è stata segnata anche dai tanti – forse troppi – infortuni. Un conto aperto con la sfortuna che però non la ha mai spinta a guardare altrove, anzi: “Mio papà mi ha chiesto se avessi avuto intenzione di smettere ma ho sempre risposto di no. Neanche dopo gli infortuni: le due ricostruzioni ACL, la dislocazione del MCL, gli interventi al menisco, le fratture del piatto tibiale e della caviglia, l’operazione alla spalla e all’omero. Mai ho messo in dubbio la mia passione, senza non sarei riuscita a tornare sempre ed essere competitiva”.

Ma anche per lei è venuto il momento di guardare in faccia la realtà e pensare al futuro: “Con lo sci ho fatti grandi cose, me ne sono resa conto dopo aver vinto a 34 anni una medaglia olimpica. Devo pensare di essere così brava anche senza lo sci. È giunto il momento di ascoltare il mio corpo, la salute e la famiglia devono venire prima di tutto“. Non poteva di certo mancare anche un riferimento allo sciatore svedese di Ingemar Stenmark, il suo record di 86 vittorie in Coppa del Mondo è a portata di mano per la Vonn, e non solo quello: “Certo lavoro sodo per riuscirci ma anche se non ce la facessi sarei molto soddisfatta di quanto ho fatto. Non credo di aver più nulla da dover dimostrare ne a me stessa ne a nessun altro. Non ho mai nascosto che mi piacerebbe gareggiare con gli uomini e farò di tutto per riuscirci“. Adesso Lindsey è pronta per il nuovo capitolo della sua vita: “Spero un giorno di poter insegnare ai miei figli a sciare, so che tutto quello che mi ha dato questo sport servirà anche in altri contesti della vita. Devo dire grazie alla mia famiglia e agli amici per il supporto ma anche, e soprattutto, ai fan che mi hanno accompagnato in questa meravigliosa avventura. Sono cresciuta e sono pronta per il prossimo step. Voglio lasciare qualcosa di più oltre alle mie vittorie“.

E come ogni atleta moderno non poteva mancare il post sul suo account ufficiale di Instagram. Uno stralcio della sua lettera e una foto – sul podio con le braccia al cielo – scattata durante le ultime olimpiadi invernali a Pyeongchang. In ogni caso, c’è ancora una stagione – tutta inizio discesa – che la aspetta.

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!