A St. Moritz nella discesa di SuperG di sci centra ancora l’appuntamento con la vittoria Mikaela Shriffin che chiude prima e allunga in classifica. Male Federica Brignone che sbaglia i tempi e al primo intermedio va lunga e cade. Non sorride neanche Nadia Franchini. Per lei stessa sorte della collega azzurra anche se la caduta arriva quasi a fine discesa. Nuovo record personale per la sciatrice americana dopo il successo a Lake Louise. A Laura Gut, seconda a fine gara, fatali i 28 centesimi di stacco dalla statunitense. Ragnild Mowinckel chiude il podio.

Con il suo 13esimo posto Elena Curtoni è la migliore delle italiane: “La fiducia aumenta giorno dopo giorno e, al prossimo appuntamento in Val Gardena sono sicura che ci divertiremo. Con il pettorale numero 1 ho fatto un po’ da apripista anche alle avversarie”. Tre posizioni sotto la connazionale Marta Bassino: “Vista l’assenza in America per me questo era il primo SuperG. Ripartiamo da questo risultato“. Diciottesimo posto per Francesca Marsaglia: “La strada è quella giusta, bisogna restare positivi e lavorare. Io ci credo“. Sensazioni della vigilia non confermate invece per Nicol Delago che a fine SuperG è 23esima: “Non sono contenta del mio atteggiamento. Andrò in Val Gardena per dare tutto“.

Dopo l’appuntamento di St. Moritz è sempre Mikaela Shriffin a guidare la classifica generale con 589 punti, seguita da Michelle Gisin e Ragnild Mowinckel rispettivamente a 296 e 264. A Federica Bignone, prima azzurra in elenco, costa cara la caduta – e l’eliminazione – e perde così una posizione: adesso è quinta.

Ordine di arrivo – Top 10 – SuperG, St. Moritz

1 SHIFFRIN Mikaela USA 1’11″30

2 GUT-BEHRAMI Lara SUI 1’11″58 +0″28

3 WEIRATHER Tina LIE 1’11″72 +0″42

4 MOWINCKEL Ragnhild NOR 1’11″97 +0″67

5 GISIN Michelle SUI 1’12″06 +0″76

6 GAGNON Marie-Michelle CAN 1’12″82 +1″52

7 HAEHLEN Joana SUI 1’12″85 +1″55

8 REBENSBURG Viktoria GER 1’12″88 +1″58

9 SCHMIDHOFER Nicole 1AUT 1’13″04 +1″74

10 VENIER Stephanie AUT 1’13″06 +1″76

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!