Mondiali di sci velocità. Terzo podio consecutivo per Valentina Greggio che, dopo due trionfi consecutivi porta a casa “solo” una medaglia di bronzo.
Valentina Greggio ha ceduto il titolo ma ha mantenuto il posto sul podio, che a un certo punto sembrava compromesso. “Per come si erano messe le cose in mattinata è una medaglia guadagnata – ha detto al sito della Fisi – per le mie ambizioni di inizio stagione è una medaglia persa. In finale ho sciato bene ma sentivo lo sci inchiodato, in questa stagione fatico a trovare il giusto bilanciamento fra sci e sciolina, oltretutto le condizioni rispetto alle run di venerdì sono cambiate. Passare dal primo posto alla terza posizione un po’ mi brucia, però oggi avevo sensazioni giuste e posso ancora risalire la china se trovo la combinazione giusta. La presenza in gara della Schmidhofer? È un bene che la vincitrice della Coppa del mondo di discesa femminile si sia cimentata in mezzo a noi, una come lei dispone di migliori sci e di migliori materiali e non è la stessa cosa. Però è arrivata quarta, ciò significa che per affrontare la nostra specialità ci vuole una preparazione specifica“.

Ordine d’arrivo gara femminile Mondiali Vars (Fra)
1. BACKLUND Britta SWE 221,266 km/h
2. HOVLAND-UDEN Lisa SWE 220,318
3. GREGGIO Valentina ITA 218,314
4. SCHMIDHOFER Nicole AUT 217,590
5. MARTINEZ Celia FRA 216,086

LEGGI L’INTERVISTA A VALENTINA GREGGIO la donna dei record

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!