Nella giornata odierna ha preso il via la Serie A femminile di rugby 2018-2019, di seguito i primi verdetti giunti dalla 1ª giornata. Le campionesse d’Italia in carica del Rugby Colorno nel Girone 1 superano 60-0 il Cus Milano in una gara senza storia. Successo senza problemi anche per il Valsugana Rugby Padova che batte a domicilio 57-5 il Rugby Monza. Vittoria di misura invece per la Benetton Treviso che ha la meglio sul Rugby Riviera 1975.
Nel Girone 2 vittorie esterne per l’Unione Rugby Capitolina – che batte 58-0 i Puma Bisenzio – e per le Belveneroverdi che a Pisa si impongono 15-3. Sorridono tra le mura amiche il Rugby Bologna 1928 e il Cus Ferrara che vincono rispettivamente contro l’Amatori Torre del Greco e Montevirginio.

Ricordiamo che ogni vittoria vale quattro punti e che viene assegnato un punto di bonus ad ogni squadra capace di marcare almeno quattro mete nonché un punto di bonus difensivo alla squadra che viene sconfitta con uno scarto inferiore od uguale a sette punti.

Confermata la formula a due gironi per un totale di 20 squadre partecipanti, in realtà soltanto 19 in quanto, nei giorni scorsi, è arrivata la notizia del ritiro dal campionato della formazione campana Le Sirene del Golfo, inserita originariamente nel Girone 2 ma che ha dovuto rinunciare alla competizione per non aver raggiunto il numero minimo di giocatrici per affrontare la stagione agonistica. Complice questo ritiro, anche il Donne Etrusche Rugby è stato costretto a saltare la 1ª giornata di campionato.

Oltre al numero dispari di formazioni, occorre segnalare che cinque di esse (Cus Pavia, Rugby Riviera, Cus Pisa, Donne Etrusche e Rugby Bologna) sono partite con quattro punti di penalizzazione per la mancata iscrizione della squadra Under-16 al campionato di categoria. Due zone d’ombra che non rendono giustizia ad un movimento che produce con sempre maggiore frequenza atlete di talento e che però non riesce a garantire un’adeguata continuità tra le giocatrici provenienti dalle giovanili e quelle delle prime squadre.

Una volta concluso il torneo a due gironi da dieci squadre divise su base territoriale, con girone all’italiana con partite d’andata e ritorno tra le rispettive compagini, le prime due classificate di ciascun girone accederanno direttamente al turno di semifinale del 26 maggio, mentre la seconda e la terza classificata il 19 maggio parteciperanno ad un turno di spareggio secco che vedrà la 2ª classificata del Girone 1 affrontare la 3ª classificata del Girone 2 e la 2ª classificata del Girone 2 con la 3ª classificata del Girone 1. Le semifinali vedranno la 1ª classificata del Girone 1 affrontare la vincente del primo spareggio e la 1ª classificata del Girone 2 quella del secondo. Le due formazioni vincitrici parteciperanno alla finale del 1 e 2 giugno che assegnerà il titolo di Campionesse d’Italia di Serie A femminile di rugby 2018-2019.

Serie A femminile 2018-2019, 1ª giornata

Girone 1

Itinera CUS Torino – Iniziative – Villorba Rugby 5-34
Rugby Colorno – Cus Milano Rugby ASD 60-0
Benetton Treviso – Rugby Riviera 1975 13-12
Rugby Monza 1949 – Valsugana Rugby Padova 5-57
Verona Rugby – Chicken CUS Pavia 0-77

Classifica dopo la 1ª giornata

1ª) Rugby Colorno 5
2ª) Valsugana Rugby Padova 5
3ª) Iniziative – Villorba Rugby 5
4ª) Benetton Treviso 4
5ª) Chicken CUS Pavia 1
6ª) Itinera CUS Torino 0
7ª) Rugby Monza 1949 0
8ª) Cus Milano Rugby ASD 0
9ª) Verona Rugby 0
10ª) Rugby Rivieria 1975 -3

Girone 2

Rugby Bologna 1928 – Am. R. Torre del Greco 30-8
CUS Pisa – Rugby Belve Neroverdi 3-15
I Puma Bisenzio Rugby – Unione R. Capitolina 0-58
CUS Ferrara Rugby – Montevirginio Mini Rugby 53-5

Classifica dopo la 1ª giornata

1ª) Unione R. Capitolina 5
2ª) CUS Ferrar Rugby 5
3ª) Rugby Belve Neroverdi 4
4ª) Rugby Bologna 1928 1
5ª) Am. R. Torre del Greco 0
6ª) Montevirginio Mini Rugby 0
7ª) I Puma Bisenzio Rugby 0
8ª) Donne Etrusche Rugby -4
9ª) CUS Pisa -4

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!