Il Milan si impone 3-2 nel big match contro la Fiorentina e vola in testa a punteggio pieno a pari merito con Juventus e Sassuolo. Le rossonere partono subito forte e si portano sul doppio vantaggio grazie alle reti di Sabatino e Giacinti. Mauro accorcia le distanze ma ancora capitan Sabatino di testa impatta alla perfezione sul corner di Giugliano portano le formazioni all’intervallo sul 3-1. Nella ripresa una sfortunata autorete di Alborghetti riporta in corsa la Viola, che tuttavia non riesce a ottenere il pareggio.

“È stata una partita difficilissima – commenta a fine gara bomber Giacintima conoscevamo la loro forza. Sono molto felice perché per noi questa vittoria vale tantissimo. Un grazie al Mister che ci ha detto di credere in noi stesse, e oggi l’abbiamo ripagata“.

Sul fronte Fiorentina recrimina l’allenatore Antonio Cincotta: “La squadra ha giocato molto bene, specialmente considerando le fatiche causate dalla trasferta danese in Champions League. Il primo gol, in fuorigioco, ci ha tagliato le gambe. Alle volte gli episodi ti sorridono, altre volte ti sono contro, come il rigore non fischiato su Mauro“.

MILAN-FIORENTINA WOMEN 3-2

RETI: 3′ Sabatino (M), 17′ Giacinti (M), 29′ Mauro (F), 35′ Sabatino (M), 30’st aut. Alborghetti (F).
MILAN (4-3-1-2): Korenciova; Rizza (40’st Zigic), Fusetti, Mendes, Heroum; Carissimi, Thaisa (44’st Longo), Alborghetti; Giugliano; Sabatino, Giacinti. A disp.: Ceasar, Bellucci, Cacciamali, Manieri, Coda. All. Carolina Morace.
FIORENTINA WOMEN (4-3-3): Ohrstrom; Guagni, Tortelli, Agard, Philtjens; Kostova (7’st Adami), Breitner (23’st Caccamo), Parisi; Clelland (35’st Nocchi), Bonetti, Mauro. A disp.: Durante, Jaques, Vigliucci, Fusini. All.: Antonio Cincotta.
ARBITRO: Stefano Campagnolo di Bassano del Grappa.
NOTE: ammonite 39′ Philtjens (F), 42′ Heroum (M), 33’st Korenciova (M).

Giacinti ancora in gol. L’abbraccio con le compagne dal suo profilo Instagram

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!