Potrebbe essere stata una giornata chiave la 19° per le sorti del campionato di serie A. Il Brescia è riuscito a battere un rimaneggiato AGSM Verona facendo precipitare la squadra capitanata da Melania Gabbiadini al terzo posto a 7 lunghezze. Le Leonesse di Milena Bartolini attualmente si trovano a 48 punti in classifica, con la Fiorentina Women’s FC a -5.

La Viola, pur continuando a sperare nel colpaccio scudetto (attualmente è a -5 dal Brescia), gioisce già per un secondo posto che vorrebbe dire Women’s Champions League dopo aver battuto il San Bernardo Luserna. Stop invece per il Mozzanica che perde contro 1 a 2 in casa contro il San Zaccaria e vede quasi definitivamente sfumare i  sogni scudetto, restando appaiato all’AGSM Verona a quota 41 e a – 2 dalla qualificazione alla Women’s Champions League. Fuori dai giochi Tavagnacco a 37 punti e San Zaccaria a 25.

Si infiamma invece la lotta per la salvezza che coinvolge Res Roma, Riviera di Romagna, Permac Vittorio Veneto, Pink Bari, San Bernardo Luserna e Sudtirol Damen. Ruggito delle Pink Bari che sfoderano una grande prestazione contro la Res Roma, battendola e lasciandosi alle spalle l’ultimo posto. Un passo in avanti per il Vittorio Veneto che batte il Suditirol, nuovo fanalino di coda con 12 punti, nella sfida salvezza e si porta a quota 15 punti agganciando il Riviera di Romagna. A tre partite dalle fine e con 9 punti in palio resta ancora tutto aperto: 6 squadre in lotta e soli due posti disponibili per restare nella massima categoria.

(Fonte foto: ACF Brescia)

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!