Nella 21ª giornata del campionato di serie A non cambiano le posizioni in testa alla classifica, ma iniziano ad arrivare i primi verdetti: il Brescia di Milena Bertolini si conquista matematicamente l’accesso alla prosssima Women’s Champions League, mentre Sudtirol Damen e Riviera di Romagna la prossima stagione dovranno giocarla in serie B.

Le Leonesse hanno faticato in casa contro le Pink Bari, vincendo 2 a 1 in rimonta grazie al gol di Martina Rosucci. Sospiro di sollievo nel bresciano, visto che la Fiorentina Women’s FC ha battuto la Res Roma con lo stesso risultato. Tra prima e seconda della classe quindi, distanze invariate con quel -2 che lascia tutto aperto anche per un clamoroso ribaltone proprio all’ultima giornata. Le Viola però dovranno guardarsi le spalle dall’AGSM Verona che, vincendo 7 a 4 col Tavagnacco resta a -2, con lo scontro a disposizione. Sabato a Verona quindi, la Fiorentina potrà sognare lo scudetto ma dovrà difendere prima di tutto difendere il secondo posto che significa Women’s Champions League dall’assalto veronese. Il Mozzanica torna alla vittoria anche grazie alla doppietta della ritrovata Valentina Giacinti imponendosi 4 a 1 sul Tavagnacco.

Per quanto riguarda la zona retrocessione, il Sudtirol ha perso 1 a 0 lo scontro diretto col San Bernardo Luserna dicendo quindi addio alle possibilità di salvarsi. Analoga la sorte del Riviera di Romagna, battuto dal Vittorio Veneto per 6 a 2: nella prossima stagione sarà serie B. Altre due squadre dovranno passare nella categoria inferiore, attualmente retrocederebbero Pink Bari e Vittorio Veneto ma fino alla prossima giornata restano in corsa, San Bernardo e Res Roma non possono ancora dormire sonni tranquilli.

FOTO: ACF Brescia

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!